Le auto elettriche inquinano più del Diesel?

Nell’intero ciclo di vita dell’auto incidono il chilometraggio e le fonti rinnovabili d’energia.

Le auto elettriche inquinano più del Diesel?

Le auto elettriche sono il futuro della mobilità, elette dalle istituzioni come via principale verso l’abbattimento delle emissioni inquinanti e contrapposte alla motorizzazione Diesel che nel frattempo è precipitata in fondo all’industria automotive.

I motori a gasolio inquinano, quello elettrico no perché è a zero emissioni. Questo è l’assunto di base attorno a cui ruota tutto lo storytelling sui vantaggi della mobilità elettrica, e non si può non essere d’accordo.

Tuttavia, sono ancora i numeri a parlare: se è vero che dalle auto elettriche non esce alcun gas di scarico, è anche vero che hanno un impatto sull’ambiente tutt’altro che trascurabile. Uno studio del MIT ha calcolato che le emissioni generate da una berlina elettrica durante l’intero ciclo di vita sono maggiori rispetto a quelle di un’utilitaria a benzina.

La variabile più importante riguarda le fonti di energia che devono necessariamente essere rinnovabili e non derivate dai carboni fossili. A questo punto, viene spontaneo chiedersi se le auto elettriche siano più inquinanti di quelle Diesel.

Auto elettriche più inquinanti del Diesel?

Una ricerca dell’Automobil Club Tedesco Adac ha confrontato le emissioni di automobili con diverse alimentazioni su una base di percorrenza di 150.000 chilometri: benzina, gasolio, ma anche il gas metano e GPL, e ovviamente ibrido ed elettrico.

Le auto elettriche con grandi batterie e una lunga autonomia non sono molto efficienti, ma con l’elettricità fornita da fonti rinnovabili il discorso cambia. L’energia prodotta dal carbone inquina anche per tutte le auto che non hanno un tubo di scappamento. Tuttavia, con un mix energetico come quello tedesco, l’auto elettrica medio-piccola è più efficiente dell’ibrido anche plug-in.

La partita contro il Diesel si gioca sulle percorrenze: fino a 50.000 chilometri di strada, le auto elettriche non compensano le emissioni di CO2 con cui viene prodotta l’energia che alimenta le batterie e le auto Diesel risultano meno inquinanti.

Tuttavia, lo studio stabilisce anche che i numeri possono variare in base ai modelli, all’uso che se ne fa ogni anno, e in base alle risorse che ogni Paese utilizza per produrre energia.

Zero emissioni, ma non zero impatto

Le auto elettriche sono realmente senza emissioni - non sono provviste neanche del tubo di scarico - ma non sono a impatto zero. Se tralasciamo il particolato generato dai freni, e le polveri d’attrito per il rotolamento delle ruote, restano alcuni elementi fondamentali per cui anche le auto elettriche sono inquinanti.

Per costruire le batterie occorre un’elevata percentuale di minerali rari come cobalto, litio e nichel, che con il tempo e la crescente domanda di auto elettriche sono destinati a diventare il “petrolio” dei prossimi cinquant’anni.

Oltre alle materie prime, da cui prima o poi dovrà emanciparsi, l’elettrico si basa sull’energia, che in molti Paesi è ancora prodotta dal carbone: con l’aumento delle auto elettriche crescerà anche la domanda di energia, che dovrà necessariamente ricorrere alle risorse rinnovabili affinché l’inquinamento atmosferico non diventi maggiore.

Iscriviti alla newsletter Motori per ricevere le news su Auto Elettriche

Argomenti:

Auto Elettriche

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.