Zcash: i livelli da monitorare

I corsi di Zcash sembrano pronti a mettere a segno una correzione. Vediamo i livelli da tenere sott’occhio

Seduta all’insegna della negatività per Zcash, con i prezzi che sono stati respinti dagli ostacoli transitanti a ridosso della soglia psicologica a 60 dollari, identificabili nella linea di tendenza che unisce i massimi del 9 marzo e 2 giugno 2020 e da quella ottenuta collegando i minimi dell’11 maggio e 15 luglio 2020.


Xzc/Usd, grafico giornaliero. Fonte: Bloomberg

Il downtrend in corso e la correzione in atto, potrebbero segnalare una volontà dei venditori di portare la ventiseiesima criptovaluta per capitalizzazione verso la zona dei 44-42 dollari, dove verrebbe effettuato il test della media mobile semplice a 200 giorni e della trendline che collega i massimi del 15 maggio 2018 a quelli del 26 giugno 2019.

Da tale zona i corsi potrebbero tornare ad avere un andamento ascendente, validando in questo modo il potenziale cambio di polarizzazione avvenuto con il superamento della SMA 200 e del livello dinamico di lungo periodo.

Al contrario, discese al di sotto dei 40 dollari avrebbero la possibilità di far tornare la debolezza sul quadro grafico.

Fai trading ora con eToro Demo gratuita

Strategie operative su Zcash


Elaborazione Ufficio Studi di Money.it

Seguendo l’ipotesi di un ribasso nel breve periodo, si potrebbero valutare strategie di natura short da 54,59 dollari, con stop loss a 62 dollari e obiettivo principale a 44,20 dollari. Il target finale sarebbe invece localizzato a 41 dollari.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories
SONDAGGIO