Ripple: persiste la debolezza, ecco i livelli da tenere sotto controllo

Le quotazioni di Ripple, terza criptovaluta per capitalizzazione, proseguono nel loro andamento discendente, mettendo sotto pressione un supporto dinamico. Impostiamo l’operatività tenendo conto della debolezza del quadro di fondo

Ripple: persiste la debolezza, ecco i livelli da tenere sotto controllo

Proseguono i ribassi sul Ripple, che sta mettendo a segno la quarta seduta di ribasso consecutiva attestandosi, al momento della scrittura, a 0,2731 dollari.


Xrp/Usd, grafico giornaliero. Fonte: Bloomberg

In generale, i corsi sono inseriti in un solido downtrend, che dallo scorso agosto ha iniziato una fase laterale veleggiando sul supporto a 0,2472 dollari, lasciato in eredità dai minimi del 14 agosto 2018.

Negli scorsi giorni, l’avanzata dei compratori è stata frenata dalla linea di tendenza di breve periodo ottenuta collegando i top del 17 a quelli del 25 ottobre 2019. La discesa derivante dal rifiuto di questo livello ha permesso ai venditori di tornare al test della trendline che unisce i minimi del 24 settembre a quelli del 23 ottobre 2019.

Se questo sostegno dovesse cedere, gli spazi per un ribasso si potrebbero estendere fino a 0,2472 dollari, dove oltre al supporto statico menzionato prima transita anche il livello dinamico che collega i massimi del 26 giugno a quelli del 18 settembre 2019.

Al contrario, la struttura grafica migliorerebbe solo in caso di ritorno da parte dei prezzi al di sopra della media mobile semplice a 200 giorni, transitante a 0,3212 dollari: in tal caso, si aprirebbero scenari positivi fino a 0,3928 dollari, zona di passaggio della linea di tendenza disegnata con i top del 21 settembre 2018 e del 26 giugno 2019.

Fai trading ora con eToro Demo gratuita

Strategie operative su Ripple


Elaborazione Ufficio Studi di Money.it

Operativamente, si potrebbero valutare strategie di natura short in caso di ritorno verso 0,30 dollari. Lo stop loss andrebbe posto a 0,3220 dollari, mentre l’obiettivo principale a 0,2780 dollari. Per quanto riguarda il target più ambizioso invece, questo potrebbe essere localizzato a 0,2720 dollari.

Iscriviti alla newsletter Analisi dei Mercati

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

\ \