Ripple ricomincia ad arretrare, come impostare l’operatività?

Ufficio Studi Money.it

10 Ottobre 2019 - 12:01

I prezzi del Ripple sembrano aver concluso il rimbalzo partito pochi giorni fa. Operativamente, si potrebbe tornare a considerare una strategia di stampo short che miri al ritorno dei prezzi verso i supporti

Ripple ricomincia ad arretrare, come impostare l’operatività?

Seduta all’insegna dei ribassi per il Ripple, che si attesta a 0,2736 dollari, in calo del 3,28% rispetto alla chiusura di ieri.

Xrp/Usd, grafico giornaliero. Fonte: Bloomberg

Graficamente, le quotazioni hanno beneficiato di una certa positività dopo aver effettuato una falsa rottura del supporto a 0,2472 dollari, lasciato in eredità dai lows del 14 agosto 2019.

Per i prezzi però, il rialzo potrebbe essere giunto al capolinea: questo perché i compratori sono giunti alla coriacea resistenza a 0,28 dollari, la quale ha già iniziato a respingere i tentativi di avanzata dei compratori.

Se dovessero venire violati i minimi dell’8 ottobre, a 0,2713 dollari, la terza criptovaluta per capitalizzazione potrebbe riprendere il downtrend principale tornando in primis verso 0,2472 dollari.

Per gli acquirenti, un segnale positivo si avrebbe solo con la violazione della media mobile semplice a 200 giorni, transitante a 0,3249. In tal caso, l’ascesa potrebbe protrarsi fino alla soglia psicologica di 0,40 dollari, dove passa la linea di tendenza che unisce i top del 21 settembre 2018 a quelli del 26 giugno 2019.

Fai trading ora con eToro Demo gratuita
*Il 74% dei conti degli investitori retail perde denaro negoziando CFD con questo fornitore. È necessario valutare se si può sostenere il rischio elevato di perdere il capitale investito.

Strategie operative su Ripple

Elaborazione Ufficio Studi di Money.it

Visto quanto emerso dall’analisi tecnica, si potrebbero valutare strategie di natura short, in linea con il downtrend principale, nel caso in cui i prezzi dovessero tornare sotto 0,2713 dollari. Lo stop loss andrebbe posto sopra 0,2950 dollari, mentre l’obiettivo principale a 0,2472 dollari. Il target più ambizioso sarebbe invece localizzato a 0,23 dollari.

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Fai sapere la tua opinione e prendi parte al sondaggio di Money.it

Partecipa al sondaggio
icona-sondaggio-attivo