Litecoin: quali obiettivi per il rialzo in atto?

I prezzi del Litecoin stanno effettuando un tentativo di ripartenza a ridosso dell’importante sostegno a 40 dollari. Operativamente, si potrebbe sfruttare l’approdo alle prossime resistenze per valutare strategie di stampo short

Litecoin: quali obiettivi per il rialzo in atto?

Per il Litecoin continua il rimbalzo, con l’ottava criptovaluta per capitalizzazione che è riuscita a rimbalzare a ridosso del supporto a 40,812 dollari, il quale costituisce a sua volta la base della fase laterale con parte superiore identificata nella resistenza a 49,050 dollari.


Xlc/Usd, grafico giornaliero. Fonte: Bloomberg

Il rialzo in atto potrebbe ora estendersi verso l’area compresa tra i 48 e i 50 dollari: qui i compratori non si troverebbero a fare i conti solo con la parte superiore della congestione, ma anche con la media mobile semplice a 300 giorni e con la linea di tendenza che unisce i massimi del 12 e 24 giugno 2020.

Al contrario, una discesa al di sotto dei 40 dollari darebbe ampi spazi ai venditori, i quali avrebbero la possibilità di spingere le quotazioni verso i 26 dollari, dove passa la trendline disegnata con i minimi del 7 e 14 dicembre 2018.

Attualmente e da un punto di vista prettamente operativo, sembra più interessante valutare una strategia short mirando al respingimento degli acquirenti sulla soglia psicologica dei 50 dollari.

Fai trading ora con eToro Demo gratuita

Strategie operative sul Litecoin


Elaborazione Ufficio Studi di Money.it

Operativamente quindi, si potrebbero valutare strategie di natura short da 49,50 dollari, con stop loss localizzato a 53 dollari e obiettivo principale a 43 dollari. Il target finale sarebbe invece localizzato a 40,50 dollari.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories