Intesa Sanpaolo: quota 2 euro ad azione favorirà una ripresa dei prezzi?

Anche se i corsi dell’istituto di credito sono inseriti in un contesto ribassista, l’attuale zona supportiva e le indicazioni date dall’oscillatore RSI potrebbero indicare che i prezzi siano pronti per un rimbalzo

Intesa Sanpaolo: quota 2 euro ad azione favorirà una ripresa dei prezzi?

Seduta all’insegna del leggero ribasso per Instesa Sanpaolo, con i prezzi che dopo aver aperto in lap up hanno iniziato una fase di ritracciamento.
I corsi sono riusciti a reggere piuttosto bene la notizia di ieri relativa alla bocciatura da parte della Commissione europea del documento programmatico di bilancio italiano.


Intesa Sanpaolo, grafico giornaliero. Fonte: Bloomberg

Le quotazioni sono ora ad un punto cruciale, dato dalla soglia dei 2 euro ad azione: tale supporto è infatti sia importante soglia psicologica, che grafica.
Se questa zona dovesse tenere, avrebbe la possibilità di far iniziare una presa di respiro da parte dei corsi, placando così la forte pressione ribassista che ha caratterizzato le recenti giornate di contrattazione.

A sostegno di tale ipotesi si inserisce anche l’analisi del RSI a 14 periodi. L’oscillatore ha formato una divergenza di inversione rialzista ed è nuovamente vicino all’area di ipervenduto. Queste informazioni solitamente danno un utile indizio sul fatto che l’attuale pressione dei venditori sia eccessiva.

Al contrario, se i prezzi dovessero scivolare al di sotto di 1,9088 euro si potrebbero aprire nuovi spazi per il fronte ribassista, che potrebbe traghettare l’andamento del titolo verso quota 1,80 euro.

Sebbene le quotazioni siano al momento inserite in un contesto di downtrend, gli elementi tecnici individuati farebbero propendere ad un possibile inizio di una fase rialzista, che darebbe ai corsi la possibilità di rialzare la testa.

Fai trading ora con eToro Demo gratuita

Strategie operative su Intesa Sanpaolo


Elaborazione Ufficio Studi di Money.it

Visto quanto emerso dall’analisi della banca guidata da Carlo Messina, si potrebbero adottare strategie di matrice rialzista a 2,03 euro.
Lo stop loss andrebbe posto a 1,88 euro mentre l’obiettivo principale a 2,20 euro. L’obiettivo finale sarebbe invece localizzato a 2,22 euro.

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su analisi tecnica

Condividi questo post:

Commenti:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.