Amazon rivoluziona Prime Video e si ispira a Netflix

Redazione Tecnologia

20/07/2022

21/07/2022 - 11:58

condividi

Saranno apportati cambiamenti per rendere l’esperienza “meno impegnativa e opprimente per i nostri clienti”, dichiara l’azienda. La barra di navigazione diventa verticale e sarà sulla sinistra.

Amazon rivoluziona Prime Video e si ispira a Netflix

Amazon si rinnova e lancia una nuova esperienza Prime Video per Android e dispositivi da soggiorno connessi, tra cui smart TV, fire TV streaming hardware, Roku, Apple TV, Android TV e console di gioco. A partire da queste ore e continuando nelle prossime due settimane, inoltre, per Prime Video arriverà un vero e proprio restyling dell’interfaccia grafica, che lo renderà molto simile a Netflix.

Amazon Prime Video: il nuovo restyling simile a Netflix

Insomma: il servizio di video on demand statunitense si rifà totalmente il look. Come spiega The Verge, rispetto a Netflix, Disney Plus e altri importanti servizi di streaming, Prime Video non è mai stata in assoluto l’app più elegante e intuitiva. Non aveva mai subito sostanzialmente rifacimenti significativi. Da ora in poi, tuttavia, saranno apportati alcuni cambiamenti per rendere l’esperienza “meno impegnativa e opprimente per i nostri clienti”, come ha affermato la stessa azienda. Ora saranno integrate alcune delle funzionalità e delle scelte grafiche già viste nei prodotti della concorrenza.

La navigazione principale di Prime Video è stata spostata sul lato sinistro dello schermo. Adesso è una colonna verticale di icone. Le sei aree principali sono: «Ricerca», «Home», «Shop», «TV Live», «Contenuti gratuiti» e «I miei acquisti». È compreso anche un elenco dei dieci contenuti migliori nella schermata iniziale: questo è stato progettato in modo tale da poter fare facilmente riferimento a tutto ciò che è popolare.

Prova Amazon Prime gratis per 30 giorni

L’obiettivo dell’azienda statunitense di ridisegnare un menù “facilmente accessibile”

Tra l’altro, proprio su questo punto, il nuovo Prime Video è molto più chiaro su quale intrattenimento sia incluso nell’abbonamento Prime. I contenuti inclusi con Amazon sono infatti contrassegnati da una spunta blu, mentre quelli acquistabili sono caratterizzati da un’icona con una borsa della spesa dorata. Rimane inalterata la possibilità di utilizzare diversi profili, la funzione X-Ray. È quella che permette di mettere in pausa un qualsiasi contenuto per conoscere tutti i dettagli e le curiosità di quello che sta succedendo sullo schermo in un preciso momento: dagli attori presenti sulla scena, alla musica di sottofondo, passando per informazioni aggiuntive sul contenuto che si sta visualizzando.

Stiamo introducendo un menù di navigazione principale ridisegnato e semplificato, facilmente accessibile. Questo aiuta i clienti a sfogliare la nostra vasta selezione, inclusi film, programmi TV, sport e canali premium, e a trovare ciò che stanno cercando in modo rapido e semplice. I clienti avranno anche opzioni di navigazione secondaria per navigare più facilmente in base al contenuto o al tipo di offerta, ad esempio ‘Film’ o ‘Programmi TV’ o ‘Sport’ su Home e ‘Canali’ o ‘Noleggia o acquista’ su ‘Store’", ha dichiarato l’azienda.

Scopri Amazon Prime Video

Amazon Prime Video: i tempi della nuova interfaccia

Il rifacimento di Amazon Prime Video è stato un processo molto lungo: è durato difatti un anno e mezzo. A occuparsene (abbastanza a sorpresa) è stato Ben Smith. Da qualche tempo è dirigente Amazon ma, nei mesi scorsi, si era occupato anche del rifacimento di Hulu. Un progetto non molto apprezzato dagli utenti. Non tutte le versioni dell’app, però, verranno aggiornate immediatamente. Entro le prossime due settimane sarà aggiornata l’app per dispositivi Android, console, smart TV, set-top box e dispositivi di streaming. Mentre la nuova interfaccia grafica debutterà solo nei prossimi mesi sul sito web e sui dispositivi iOS. Sono esclusi dai programmi di aggiornamento la PlayStation 3 e la versione 2012 di Apple TV.

Iscriviti a Money.it