Alfa Romeo Giulia GTA: una RACE per competere con le BMW M

Marco Lasala

1 Giugno 2022 - 09:14

condividi

Anche se la potente Alfa Romeo Giulia GTA è tra le berline più performanti del mercato, c’è chi ne ipotizza una versione “Race” per competere con le BMW M Competition.

Alfa Romeo Giulia GTA è una veloce e potente berlina ad altissime prestazioni. Proposta sia nella variante GTA che in quella GTAm, quest’ultima pur essendo omologata per circolare su strada ha un equipaggiamento spiccatamente racing, dal maxi alettone posteriore ai finestrini in Lexan (resina policarbonato), c’è chi ne ipotizza una versione anche più sportiva ed esasperata.

Nasce da un’idea di “Kelsonik” un esperto di grafica computerizzata e di render, che ha così ipotizzato una versione decisamente cattiva su base Alfa Romeo Giulia GTA Race ”.

Come si vede dall’immagine, il frontale ricalca quello della GTA, cambiano i gruppi ottici in stile Tonale, mentre invariato il Trilobo, impreziosito da una cornice rossa. Anche i cerchi lasciano trasparire tutta l’aggressività di una vettura che non lascia nulla all’immaginazione, sorprendente è quanto sia fluida e snella la linea nonostante l’assenza delle due porte posteriori.

Alfa Romeo Giulia GTA: una Race coupé

Kelsonik immagina che la GTA Race arriverà sul mercato il prossimo anno con l’obiettivo di contrastare e di competere con le velocissime BMW M Competiition, su base M3 e M4, ma anche soprattutto con la recente M4 CSL, un coupé alleggerito che forte di un motore sei cilindri turbo benzina, ha una potenza massima di 550 cavalli.

L’arrivo della nuova Tonale ha di fatto lanciato il nuovo corso stilistico del marchio di Arese, cambiano ora i gruppi ottici, anteriori e posteriori, cambia la mascherina, così come gli interni.

Se l’attuale gamma della Giulia è stata preceduta dal lancio della Quadrifoglio, ricordiamo che a Ginevra era stata presentata dapprima la variante più sportiva della berlina quattro porte, probabile che anche in futuro, tutto ciò possa accadere con il nuovo model year.

Nell’era Marchionne, una Giulia Coupé così come station wagon, erano state completamente scartate, il programma a medio e lungo termine puntava su di una berlina e SUV, oggi la situazione è cambiata radicalmente, così potrebbero essere rivisti i piani del marchio del biscione.

Alfa Romeo Giulia GTA Race vs BMW M4 CSL

Da sempre è una sfida che emoziona e coinvolge non solo gli alfisti ma anche i tedeschi, un duello che almeno sulla carta sarebbe avvincente, il made in Italy contro la proverbiale cura maniacale di Monaco di Baviera, un vero e proprio guanto di sfida che chissà se in casa Alfa Romeo sarà accettato.

Argomenti

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Iscriviti a Money.it