Sponsorizzato

Alexa ci ascolta, ed ecco come Amazon usa i nostri dati

Giulia Adonopoulos

05/05/2022

Un recente studio americano svela come Amazon ascolta ciò che diciamo ad Alexa e raccoglie i dati vocali dei nostri altoparlanti intelligenti per la profilazione e gli annunci mirati.

Alexa ci ascolta, ed ecco come Amazon usa i nostri dati

Se a casa avete un dispositivo Amazon Echo vi sarete chiesti sicuramente se Alexa ci spia e ascolta le nostre conversazioni. Alzi la mano chi non ha pensato, almeno una volta, che altoparlanti intelligenti e smartphone ascoltino le nostre conversazioni (o addirittura che ci leggano nel pensiero!) e memorizzino le cose che diciamo. In passato abbiamo affrontato la questione qui Facebook ci ascolta? Perché pensiamo che i nostri telefoni ci spiano. Ma se Alexa ci spia davvero, come usa i nostri dati?

Un chiarimento arriva da un recente studio condotto negli USA da un gruppo di ricercatori dell’Università di Washington, Università della California e Northeastern University. I ricercatori hanno scoperto che Amazon e terze parti utilizzano gli smart speaker con Alexa per raccogliere i nostri dati e inviarci pubblicità mirate sulle proprie piattaforme e sul web.

A fine 2018 l’altoparlante intelligente di Amazon si è trovato al centro di un piccolo scandalo sulla privacy in Europa, quando sono state diffuse per errore 1.700 conversazioni di un utente tedesco registrate da Alexa.

Alexa ci spia? Come Amazon usa i nostri dati vocali

Lo studio americano pubblicato online ad aprile 2022 afferma che Amazon e terze parti condividono le interazioni delle persone con i loro smart speaker con ben 41 inserzionisti. Tali dati vengono utilizzati dai partner pubblicitari di Amazon per dedurre gli interessi degli utenti e offrire annunci mirati su piattaforma (dispositivi Echo) e sul Web. Questo tipo di dati è molto richiesto, il che porta a offerte pubblicitarie 30 volte superiori da parte degli inserzionisti.

Amazon ha confermato che utilizza i dati vocali delle interazioni con Alexa per influenzare gli annunci e mostrare i più pertinenti su Amazon o altri siti, “nella stessa maniera in cui quando cerchiamo un articolo su Amazon o riproduciamo una canzone su Amazon Music, quel dato viene registrato e può influenzare le adv che ci vengono mostrate”, ha spiegato il portavoce di Amazon Lauren Raemhild. La società, ha precisato Raemhild, “non condivide le registrazioni vocali e le informazioni personali dei clienti con gli sviluppatori senza il loro consenso”.

Lo studio

Il team di ricerca ha creato una struttura di auditing per misurare la raccolta dei dati pubblicitari online. Hanno quindi creato una serie di personaggi con interessi specifici per interagire con Alexa. L’analisi statistica dei risultati ha mostrato che a ogni persona sono stati offerti annunci mirati sul Web, giungendo alla conclusione che ciò che diciamo ai nostri altoparlanti viene registrato e utilizzato per la profilazione e il targeting degli annunci su internet e degli annunci audio.

Il rapporto rileva che solo le trascrizioni elaborate (quindi le richieste fatte ad Alexa) sono state condivise, non l’audio grezzo, come anche confermato dal portavoce di Amazon. I ricercatori, comunque, hanno rilevato molto più tracciamento dell’attività dei dati su smart TV e visori per la realtà virtuale rispetto agli altoparlanti intelligenti.

Non è la pubblicità mirata in sé il problema, che anzi crea un’esperienza personalizzata e utile, ma il modo in cui le aziende ottengono quei dati e li utilizzano. Gli autori dello studio sottolineano che è necessaria una maggiore trasparenza nella raccolta, condivisione e utilizzo dei dati degli altoparlanti intelligenti.

“Molte delle conclusioni di questa ricerca si basano su inferenze o speculazioni imprecise degli autori e non riflettono accuratamente come funziona Alexa”, ha concluso Amazon. “Non ci occupiamo di vendere le informazioni personali dei nostri clienti e non condividiamo le richieste di Alexa con le reti pubblicitarie”.

Come disattivare annunci mirati su Amazon

Amazon consente di disattivare il targeting degli annunci. I clienti Alexa possono disabilitare gli annunci mirati e la raccolta dei dati specifici mentre utilizzano gli smart speaker o qualsiasi sito e prodotto Amazon collegato al proprio account. Basta andare sul proprio account selezionare la pagina delle preferenze pubblicitarie e disattivare gli annunci. Per tutti i dettagli puoi controllare le impostazioni sulla privacy sull’app di Alexa per modificare e gestire quali dati vocali vengono raccolti.

Come disattivare il microfono su Alexa

Se invece temete di essere spiati da Alexa mentre chiacchierate con familiari e amici, potete disattivare il microfono basta premere il tasto con il cerchio o il microfono barrato. In questo modo quando direte “Alexa”, non risponderà al comando perché non potrà sentirvi. Per ripristinare il microfono premete di nuovo il tasto: se attivo il tasto si illumina di rosso.

Argomenti

# Amazon
# App

Iscriviti a Money.it

Fa bene il Governo a vendere ulteriori quote di ENI?

Fai sapere la tua opinione e prendi parte al sondaggio di Money.it

Partecipa al sondaggio
icona-sondaggio-attivo