Abbronzatura: i 5 trucchi per mantenerla più a lungo

26 Agosto 2022 - 10:53

condividi

Se non volete perdere subito la tintarella conquistata in vacanza, ecco le 5 regole d’oro da seguire

Abbronzatura: i 5 trucchi per mantenerla più a lungo

Per molti, la fine di agosto significa anche la fine delle vacanze. Che siate stati al mare o in montagna, molto probabilmente tornerete a casa con una bella abbronzatura, soprattutto se avete preso il sole con cautela, proteggendo la pelle dai danni dei raggi Uv con i solari giusti.

Un colorito che sarebbe un peccato perdere subito.

E allora, quali sono le regole da seguire per prolungare il più possibile la tintarella? Sicuramente, per chi ne ha la possibilità, qualche gita fuori porta anche a settembre, magari in un agriturismo, può essere di grande aiuto. Ma non solo. Ecco nel dettaglio le 5 regole d’oro per mantenere a lungo l’abbronzatura.

  • Alimentazione

Arriva dalla tavola il primo vero alleato per una pelle sana e luminosa. Se prima delle ferie erano da preferire alimenti come carote, albicocche, melone giallo e ciliegie, utili per stimolare la melanina, dopo le vacanze puntate su cibi idratanti come lattuga, spinaci, sedano, broccoli e cicoria, indispensabili per dare alla pelle una buona quantità di acqua.

Sì anche a pomodori, melone e pesche: ricchi di betacarotene, aumentano le difese antiossidanti dell’organismo e regalano un colore dorato alla pelle.

Molto importanti sono anche i semi oleosi, particolarmente ricchi di vitamina E, un potente antiossidante che aiuta a proteggere l’organismo dai danni dell’invecchiamento cellulare (favorito anche dall’esposizione solare).

Sì anche all’olio extravergine d’oliva consumato crudo. Ricco di antiossidanti, favorisce l’assorbimento della vitamina C e dei carotenoidi, rende elastica la pelle e, grazie alla vitamina E, è in grado di contrastare la formazione dei radicali liberi.

  • Idratazione

La pelle, soprattutto dopo un periodo al mare, richiede molta più idratazione. Sole, salsedine e sabbia, infatti, potrebbero aver seccato molto l’epidermide. Ecco perché è fondamentale ricordarsi di applicare sempre, anche una volta rientrati a casa, una crema doposole, formulata appositamente per ridare il giusto nutrimento alla pelle.

In caso di pelle molto secca, che tende a desquamarsi, è consigliabile usare un olio da applicare sulla pelle bagnata (i migliori sono l’olio di calendula, lenitivo, e l’olio di mandorle, ideale per aumentare l’elasticità della pelle), l’aloe vera o il burro di karitè.

Effettuare un leggero gommage almeno una volta alla settimana consente poi di esfoliare delicatamente la pelle, eliminando così le cellule morte per un colorito più uniforme.

Il momento ideale per applicare lo scrub è durante la doccia: bagnate la pelle con acqua tiepida (non calda!) e iniziate a massaggiare la pelle con movimenti circolari, insistendo nelle zone più critiche. Quindi risciacquate con cura.

  • No ai prodotti a base di alcol e all’aria condizionata

L’uso di prodotti a base di alcol, come ad esempio alcuni profumi, potrebbe inaridire la pelle, accelerando di conseguenza la desquamazione. Meglio preferire acque profumate, più delicate, e creme a base di oli essenziali, che aiutano a mantenere idratata la pelle.

No anche all’aria condizionata: asciugando l’aria, toglie infatti umidità all’ambiente, rendendo così la pelle secca e favorendo la desquamazione.

  • Abbigliamento

Finché il tempo lo permette, preferite un abbigliamento comodo e fresco, meglio se in cotone o lino. Abiti troppo stretti e fascianti, infatti, potrebbero sfregare contro la pelle, accelerando il processo di desquamazione.

Attenzione anche alla scelta dei colori: alcune sfumature possono aiutare a far risaltare meglio l’abbronzatura. Nello specifico, sì a verde prato, arancione, celeste e raspberry pink (ovvero il rosa lampone).

  • Protezione solare

Una buona abitudine è quella di continuare a proteggere la pelle dal sole anche una volta che si è rientrati a casa. La crema solare, infatti, manterrà idratata l’epidermide grazie agli ingredienti protettivi ed emollienti che contiene. Il risultato sarà una pelle più uniforme ed elastica e una abbronzatura più duratura.

Argomenti

Iscriviti a Money.it