A2A e non solo: chi punta a rafforzarsi col mercato libero

Andrea Muratore

28/11/2023

28/11/2023 - 12:06

condividi

A2A, Hera, Iren e non solo: le multiutility pronte a guidare la corsa nel mercato libero dell’energia. Il ruolo delle comunità energetiche.

A2A e non solo: chi punta a rafforzarsi col mercato libero

Il Decreto Energia del governo di Giorgia Meloni ha fatto parlare di sé più per ciò che non contiene che per ciò che effettivamente vi è scritto. E ciò che manca è un’ulteriore proroga del servizio di mercato tutelato dell’energia che dal 2024, dunque, 16 milioni di contratti di fornitura di gas e luce (compresi quelli di società e uffici vari) a essere reinseriti nel gioco della concorrenza.

In quest’ottica tutti i contratti di fornitura in questione saranno modificati sulla scia delle mutate condizioni di offerta del momento, su proposta dall’operatore che ogni consumatore andrà a scegliere. In quest’ottica, chi al 10 gennaio non avrà scelto un servizio preciso o non avrà ancora sottoscritto una fornitura rinnovata col suo attuale gestore sarà assegnato da Arera al Servizio a tutele graduali.

Cosa cambia? Con la fine di questo meccanismo è evidente che su gas e luce il focus sarà sempre più sul nodo del servizio piuttosto che sul controllo della rete. In altre parole, sarà sempre più favorito quel segmento di player di mercato capaci di garantire servizi dinamici, efficaci e di avvicinare ai cittadini meccanismi di tutele del prezzo medio pagato che siano chiare e continuative, pur in un servizio di concorrenza tra operatori, senza pregiudicare servizi e vicinanza ai territori. Ragion per cui è chiaro che questo meccanismo avrà un grande attore interessato nelle multi-utility sorte in tutto il Paese su scala locale, regionale o provinciale. [...]

Money

Questo articolo è riservato agli abbonati

Abbonati ora

Accedi ai contenuti riservati

Navighi con pubblicità ridotta

Ottieni sconti su prodotti e servizi

Disdici quando vuoi

Sei già iscritto? Clicca qui

​ ​

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

SONDAGGIO