Quanto guadagna Zlatan Ibrahimovic? Stipendio e patrimonio del giocatore del Milan

18 Luglio 2022 - 16:31

condividi

Lo stipendio e il patrimonio di Zlatan Ibrahimovic, il campione svedese che nonostante il brutto infortunio ha rinnovato per un’altra stagione con il Milan.

Quanto guadagna Zlatan Ibrahimovic? Stipendio e patrimonio del giocatore del Milan

Adesso è ufficiale: Zlatan Ibrahimovic ha rinnovato il suo contratto con il Milan fino al giugno 2023, con l’attaccante svedese che si è decurtato notevolmente lo stipendio pur di restare con i campioni d’Italia.

Attualmente Ibrahimovic è fuori per un serio infortunio al ginocchio sinistro e dovrebbe tornare ad anno nuovo. Nonostante il lungo stop, il Milan ha deciso di non separarsi dal suo attaccante che potrà tornare in campo solo nella seconda parte della stagione.

Ma quanto guadagna Zlatan Ibrahimovic? Vediamo l’attuale stipendio percepito dal quasi quarantunenne campione di Malmö e il patrimonio accumulato durante la sua straordinaria carriera.

Quanto guadagna Zlatan Ibrahimovic? Lo stipendio

Prima di tornare nella nostra Serie A, l’ingaggio di Zlatan Ibrahimovic per i Los Angeles Galaxy ammontava a circa 6,3 milioni di euro, bonus esclusi. Una cifra talmente alta da farlo schizzare all’epoca in cima ai calciatori più ricchi del campionato americano.

Forbes ci ha fornito un ulteriore sguardo al suo patrimonio finanziario, con alcune cifre risalenti però a fine 2017 (e che a oggi sono sicuramente lievitate). Le cifre dell’epoca parlano di un patrimonio netto di 32 milioni di dollari, mentre diverse fonti (non del tutto confermate) e più recenti fanno salire la cifra a 90 milioni di dollari.

Il periodo d’oro di Ibra risale però all’epoca del suo ingaggio con l’Inter, 12 milioni di euro a stagione, che lo rendevano tra il 2006 e il 2009 uno dei calciatori più pagati del mondo. Al 2016 France Football lo inseriva quarto calciatore tra i più pagati al mondo, con quasi 29 milioni di dollari guadagnati tra la sua attività di calciatore e testimonial.

Con il ritorno al Milan, Zlatan Ibrahimovic è arrivato a guadagnare fino a 7 milioni a stagione. Dopo che il suo contratto è scaduto lo scorso 30 giugno, adesso l’asso svedese ha rinnovato fino al 2023 tagliandosi lo stipendio si vocifera fino a 1,5 milioni.

Per la sua partecipazione al Festival di Sanremo 2021, il giornalista di Chi Gabriele Parpiglia ha rivelato in esclusiva il presunto ingaggio per le 5 serate (una in collegamento da remoto) in cui è stato ospite: 50 mila euro a puntata, lo stesso cachet erogato a Fiorello, per un incasso complessivo di 250.000 euro.

Ibrahimovic: non solo guadagni, anche investimenti

Ibrahimovic possiede oltre alle abilità sul campo anche doti e intuito imprenditoriale: dopo aver accumulato una discreta fortuna giocando, attività primaria, lo svedese ha saputo sfruttare quanto guadagnato investendo in vari settori.

Le informazioni a riguardo arrivano da un’intervista a Mino Raiola, lo storico procuratore di Ibra recentemente scomparso, al magazine Quote, dove viene evidenziato come il campione abbia investito non solo in una sua linea d’abbigliamento, ma anche in giochi e start-up, tra tecnologia e diamanti districandosi sapientemente tra quote e fondi d’investimento.

Questi introiti non sono del tutto noti ma, a quanto pare, forniscono a Ibrahimovic una fonte di guadagno alternativa decisamente remunerativa. Non solo calcio quindi, ma un uso sapiente del proprio denaro anche a fronte di alcuni guadagni magari non così stellari (come quelli di altri colleghi, uno su tutto Cristiano Ronaldo).

Argomenti

# Calcio