WindTre uniti come operatore unico: offerte, quanto prende, cosa cambia?

Matteo Novelli

9 Marzo 2020 - 10:47

condividi
Facebook
twitter whatsapp

Wind Tre uniti come unico operatore: cosa cambia con WindTre, quali sono le offerte, quanto prende, copertura di rete e novità del nuovo brand mobile.

WindTre uniti come operatore unico: offerte, quanto prende, cosa cambia?

Wind Tre uniti in un operatore unico: WindTre, questo il nuovo nome del brand che unificherà i due brand mobile storici. Cosa cambia per i clienti vecchi e nuovi, quali sono le offerte, quanto prende ora e la copertura di rete: sono queste le domande degli utenti appartenenti ai due operatori mobile, che si interrogano sulla futura e imminente fusione.

La fusione di Wind e Tre in WindTre avverrà a partire dal 16 marzo 2020, giornata scelta per far confluire i clienti dei due brand in unico operatore.

La fusione tra Wind-Tre porterebbe per gli utenti principalmente dei vantaggi: la copertura italiana dei due operatori confluirebbe nella nuova linea unica e se il vostro problema è sempre quello di chiedervi quanto prende Wind o Tre tranquilli, godrete di un potenziamento delle linea esponenziale e che non varierà minimamente rispetto a quanto già presente fino a oggi.

Anche le offerte non dovrebbero subire alcun tipo di variazione o aumento dei costi: le promozioni e e le tariffe precedentemente attivate si andranno ad allineare con il nuovo brand (subendo magari un cambiamento di nome ma non eventuali rincari).

Ecco tutto quello che devi sapere sulla nuova era Wind-Tre.

Wind Tre: cosa cambia con l’operatore unico

La fusione Wind Tre è cosa vecchia: l’accordo tra CK Hutchison e VimpelCom avvenuto a fine 2016 porta ora i suoi frutti più concreti, avviandosi verso la creazione definitiva del brand unico.

Niente più “Passa a Wind” o “Passa a Tre”, ma offerte uniche pensate per gli utenti che sceglieranno di attivare una tariffa con il nuovo operatore in veste inedita. Per i clienti non dovrebbe cambiare molto, in quanto le precedenti offerte attivate dovrebbero essere trasportate in maniera retroattiva.

Il rebrand riguarderebbe i negozi fisici, non più separati tra Wind e Tre ma unificati, i numeri da chiamare per il servizio clienti (attualmente 133 per Tre e 155 per Wind) oltre a siti web ufficiali che cambierebbero dominio, accanto a una nuova serie di offerte riservate ai nuovi clienti.

Presente anche il nuovo logo e il nome ufficiale dopo le diverse ipotesi (tra W3, Wind-Tre) è stato ufficializzato come WindTre.

Wind Tre: offerte, novità, app mobile e attivazione

Offerte attivate in precedenza dai singoli operatori saranno immutate e verranno trasportate anche nel nuovo operatore WindTre, che ne unirà i costi. L’app mobile sarà disponibile dal 16 marzo: questo il punto più importante per i rispettivi clienti, che dovranno eliminare l’app singola Wind Tre, che diventerà di fatto inutilizzabile, per consultare le soglie dati e le offerte disponibili.

Le nuove schede SIM per i nuovi clienti che scelgono di passare a WindTre saranno disponibili sempre da tale data, avranno come colore caratterizzante l’arancione e il bianco e verranno identificate dal codice ICCID 893988.

L’arrivo di Very Mobile, l’operatore digitale low cost Wind/Tre è già il primo segnale di questa nuova era: l’offerta di lancio proposta prevede 30 GB e minuti e SMS senza limiti a solo 4,99 euro al mese. Del nuovo listino unico è probabile si salveranno solo le offerte più convenienti ed economiche, in modo da lanciare con forza sul mercato il nuovo operatore unico.

Spazio anche per il 5G, l’attesa quinta generazione di rete mobile di WindTre dovrebbe aprire i battenti entro il mese di luglio in tutte le città italiane più importanti e l’obiettivo dichiarato è quello di coprire nel giro di pochi anni il 90% dell’Italia, con il nome di 5G Ready.

WindTre: quanto prende e come ricaricare

Come già sottolineato l’arrivo del brand unico comporterà un miglioramento complessivo della copertura di Wind e Tre, cosa in parte già avvenuta negli ultimi mesi: i ripetitori di Wind e Tre sparsi sul territorio italiano offriranno una linea potenziata rispetto al passato, potendo godere di un ampliamento delle zone coperte in Italia.

Attesi i cambiamenti anche per le modalità di ricarica: clienti Wind e Tre potranno ricaricare il credito residuo attraverso i normali esercenti come tabaccherie, supermercati e servizi specializzati accanto al nuovo sito e alla nuova app ufficiale che sarà disponibile su App Store e Google Play Store.

WindTre: servizi, segreteria telefonica e numero assistenza clienti

Il nuovo operatore porterà alcuni piccoli cambiamenti a una serie di servizi. Tra questi abbiamo il numero per l’assistenza clienti, che con WindTre sarà il 159.

Chiamare e registrare un messaggio in segreteria telefonica invece sarà compito del numero 4200, i cui costi resteranno gli stessi rispetto a quelli precedentemente applicati.

Ti ho cercato, servizio che implica l’invio di un SMS ai clienti Wind e Tre quando vengono cercati da altri numeri, resta con lo stesso nome (e costi) ma non sarà attivo automaticamente. Sms MyWind verrà quindi sostituito da quest’ultimo e Richiama di Tre verrà tramutato in RingMe.

Argomenti

Iscriviti alla newsletter