WhatsApp memoria piena: liberare spazio su iOS e Android

Matteo Novelli

1 Luglio 2019 - 12:00

condividi

Come liberare la memoria su WhatsApp: l’app occupa troppo spazio? Ecco cosa fare su iOS e Android.

WhatsApp memoria piena: liberare spazio su iOS e Android

Memoria piena su WhatsApp e spazio d’archiviazione insufficiente: un messaggio che può apparire a diversi utenti iOS e Android e che comporta alcune azioni da seguire per risolvere un problema tanto semplice quanto fastidioso.

L’app di messaggistica istantanea più utilizzata è anche quella che (grazie ai file multimediali come immagini e video) tende a occupare più memoria sul nostro smartphone. Liberare spazio su iOS e Android diventa quindi fondamentale per utilizzare WhatsApp speso bloccato a causa di questo problema.

Avere la memoria piena potrebbe rendere WhatsApp lento e difficile da usare e limitarne alcune sue funzioni fondamentali.

WhatsApp, memoria piena: cosa fare

Lo spazio di memoria occupato da WhatsApp sul nostro dispositivo è determinato non tanto dalle nostre conversazioni e chat, che hanno un loro peso specifico che non è però così elevato, ma dalla quantità di media inviati.

Immagini, video, GIF e messaggi audio: spesso li mandiamo con leggerezza ma ciascuno di questi file può, nel tempo, accumulare spazio digitale che arriva a influenzare la capacità del nostro dispositivo. Liberare memoria su WhatsApp implica diverse azioni e accorgimenti utili a non ritrovarsi in poco tempo con i propri giga terminati. Spesso gli utenti colpiti da questo problema visualizzano un messaggio come “Spazio d’archiviazione insufficiente” e l’impossibilità di ricevere ulteriori media.

Leggi anche WhatsApp: come usare due numeri sullo stesso telefono

WhatsApp memoria piena: disattivare download automatici

Il primo consiglio da seguire è disattivare il download automatico di foto e video ricevuti su WhatsApp, che vengono quindi salvati automaticamente all’interno della galleria immagini.

In questo modo si risparmierà non solo lo spazio di memoria disponibile all’interno del nostro telefono, ma anche i dati e giga disponibili all’interno del nostro piano tariffario (pensate a tutte le foto e video ricevuti mentre siamo senza copertura Wi-Fi). Per disattivare l’opzione possiamo procedere in questo modo:

  • su iPhone andiamo su “Impostazioni” -> “Utilizzo Dati e archivio” -> Download Automatico Media. Qui è possibile configurare diverse opzioni, tra cui il download attraverso rete del proprio operatore o solo wi-fi dei file ricevuti. Alla voce foto possiamo impostare l’opzione Mai per risparmiare connessione internet e cliccare su “Mai” se l’intenzione è quella di occupare meno spazio possibile su iPhone.
  • Se utilizziamo invece uno smartphone Android è sufficiente procedere in modo simile: “Impostazioni” -> “Utilizzo dati” -> “Download automatico”. Qui come su iPhone possiamo configurare le varie opzioni disponibili, procedendo a utilizzare la rete mobile o Wi-Fi per il download automatico quando e come desideriamo.

WhatsApp memoria piena: disattivare foto e video salvati in galleria

Un altro problema che affligge gli utenti su WhatsApp è spesso lo spazio occupato da foto e video salvati automaticamente nella galleria del nostro smartphone. È possibile risolvere il tutto sempre attraverso le impostazioni dell’app sia su iOS che Android, evitando di ritrovarci con una galleria piena zeppa di foto e immagini non desiderate.

Per disabilitare il salvataggio automatico di foto e video ricevuti su WhatsApp su iOS e Android procedete in questo modo: “Impostazioni” -> “Chat” -> “Salva nel Rullino foto”. Qui possiamo scegliere se attivare o disabilitare l’opzione, evitando così di accumulare foto e video in galleria senza il nostro consenso.

WhatsApp: eliminare chat e file che occupano più memoria

Sempre attraverso le impostazioni di WhatsApp su iOS e Android è possibile scoprire e individuare quali chat e quali file occupano più memoria all’interno del nostro dispositivo. Se avete la memoria piena su WhatsApp questo metodo può rappresentare un’ottima soluzione per liberare spazio in fretta all’interno del nostro device.

Per scoprire quali chat occupano più memoria su WhatsApp andate su “Impostazioni” -> “Utilizzo dati e archivio” -> “Utilizzo archivio”. A questo punto avrete davanti l’intera panoramica della memoria occupata sul vostro smartphone da ciascuna conversazione. Cliccando sul contatto o sul gruppo di turno potrete visualizzare una tabella riassuntiva dei vari dati di memoria occupati e cliccare su “Gestisci” -> “Svuota” per eliminare i dati dallo smartphone in pochi secondi.

In questo modo perderemo tutti i file precedentemente inviati all’interno di una determinata conversazione: è bene quindi consultare i file condivisi precedentemente per essere sicuri di non eliminare definitivamente ricordi o documenti importanti legati al nostro account.

In questo caso ti suggeriamo Come fare il backup di WhatsApp

Sostieni Money.it

Informiamo ogni giorno centinaia di migliaia di persone in forma gratuita e finanziando il nostro lavoro solo con le entrate pubblicitarie, senza il sostegno di contributi pubblici.

Il nostro obiettivo è poterti offrire sempre più contenuti, sempre migliori, con un approccio libero e imparziale.

Dipendere dai nostri lettori più di quanto dipendiamo dagli inserzionisti è la migliore garanzia della nostra autonomia, presente e futura.

Sostienici ora

Argomenti

# App

Iscriviti a Money.it