WhatsApp: come scoprire chi ti ha bloccato

Come capire se qualcuno ti ha bloccato su WhatsApp: ecco i trucchi per scoprire se il tuo numero ha subito un blocco da parte di un altro contatto.

WhatsApp: come scoprire chi ti ha bloccato

Stai provando a scrivere a un amico su WhatsApp ma non ricevi risposta? Forse ti ha bloccato. Bloccare un utente sulla popolare chat di messaggistica istantanea è semplice ma spesso non ci si accorge del contrario.

Scoprire se qualcuno ti ha bloccato su WhatsApp è in realtà abbastanza semplice e richiede una serie di trucchi da utilizzare direttamente all’interno dell’app (non sono necessari infatti app esterne o di terze parti, spesso pericolose per i propri dati personali).

WhatsApp non permette di scoprire direttamente in app se qualcuno dei nostri contatti ci ha bloccato ma è tuttavia possibile capirlo attraverso alcuni indizi inequivocabili. Ecco quali sono.

Come scoprire chi ti ha bloccato su WhatsApp

Sei online su WhatsApp, scrivi a un contatto ma non ricevete alcuna risposta. Ci riprovate, ma nulla. La spunta resta grigia e l’ultimo accesso sembra quasi congelato. Probabilmente ti hanno bloccato.

Ci sono infatti alcuni elementi comuni e inequivocabili quando si viene bloccati su WhatsApp:

  • assenza di data e ora dell’ultimo acceso;
  • assenza della foto profilo;
  • assenza della doppia spunta blu;
  • impossibilità a effettuare chiamate.

Quando si viene bloccati su WhatsApp diventa impossibile visualizzare alcuni di questi dettagli in elenco, insieme ad altri campanelli d’allarme come lo stato (oggi sotto forma di storie). Il blocco può essere rettificato in qualsiasi momento e si estende alle sole attività disponibili su WhatsApp: impossibilità a chattare, scambiare file, effettuare chiamate e videochiamate.

Verifica l’ultimo accesso

Si tratta del primo indizio fondamentale per scoprire chi ci ha bloccato su WhatsApp. Se una volta aperta la chat, sotto il nome del contatto, non vediamo l’ultimo accesso con data e ora questi può essere un primo campanello d’allarme.

C’è da tenere conto però della possibilità che l’utente abbia scelto di non mostrare questo dettaglio: inoltre se hai deciso di nascondere a tua volta questa informazione WhatsApp, in modo molto democratico, ti impedirà di vedere lo stato online degli altri contatti. Questa prima prova è quindi relativa e soggetta a parziali errori.

Nessuna foto profilo

L’assenza della foto profilo di un contatto, sostituita da l’immagine standard con l’omino di colore bianco su sfondo grigio, è spesso sintomo di un possibile blocco su WhatsApp.

Anche qui ci sono delle eccezioni: l’utente di turno potrebbe aver deciso di rimuovere volontariamente la propria foto profilo oppure potrebbe aver scelto tramite le impostazioni di condividerla solo con i numeri salvati in rubrica o comunque accettati per una conversazione all’interno dell’app. Mandare un messaggio per verificarlo non costa nulla e da qui si passa al terzo elemento.

Niente doppia spunta

La doppia spunta è forse il dettaglio più indicativo di un’eventuale blocco su WhatsApp: quando si viene bloccati infatti i messaggi inviati non vengono mai recapitati all’utente, dando l’illusione (a uno sguardo meno attento) che questi siano stati effettivamente inviati ma senza alcuna risposta.

Il segno di spunta diventa fondamentale: se il testo da voi inviato è caratterizzato da un singolo segno di spunta grigio senza il secondo (che indica la consegna del messaggio al contatto di riferimento) non ci sono dubbi. Sei stato bloccati.

Escludendo eventuali errori di rete, se il messaggio manca da diverse ore o giorni della doppia spunta grigia la risposta al tuo dilemma è abbastanza inequivocabile.

Impossibile chiamare su WhatsApp

L’ultimo step di conferma è provare a chiamare il contatto su WhatsApp: se sei stato bloccato ti risulterà impossibile effettuare una telefonata o una videochiamata attraverso lo strumento interno dell’app, confermando di fatto l’ipotesi di un eventuale blocco ai tuoi danni.

Argomenti:

Whatsapp App Chat

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories