Volkswagen Polo 2018 è la sesta generazione della compatta che da più di quarant’anni è un punto di riferimento per il segmento B.

Il Gruppo Volkswagen ha avviato un percorso di rinnovamento che toccherà l’apice nel 2020 con il primo veicolo totalmente elettrico. Per ora, da Wolfsburg sono partiti 10 nuovi modelli, come ha confermato il CEO Herber Diess, tra cui la nuova Polo - che ha rinnovato il modello uscito nel 2009 e ridisegnato nel 2014 - e la nuova Golf 8.

Una delle novità più importanti della nuova Volkswagen Polo 2017 è l’utilizzo della nuova piattaforma MQB A0, che consente dimensioni maggiori, più abitabilità e meno peso. Inoltre ha in dotazione i nuovi sistemi di assistenza alla guida, anticipati dal restyling della Golf.

Vediamo il prezzo e le caratteristiche della Polo.

Volkswagen Polo 2018: caratteristiche e dimensioni

La nuova Volkswagen Polo è arrivata sul mercato con motori, linee e meccanica aggiornati rispetto al modello attualmente in vendita, quindi versioni benzina, ma anche Diesel e Metano.

Il design mantiene una somiglianza con la Golf, soprattutto per quanto riguarda la mascherina e la linea laterale. Guardando invece il posteriore, le linee del lunotto e del paraurti posteriore richiamano la nuova Seat Ibiza, con cui la nuova Polo condivide già la base: entrambe sono costruite sulla piattaforma MQB A0, montata oltre che dalla Seat Ibiza, anche dalla nuova generazione di Skoda Fabia.

La struttura innovativa consente l’aumento delle dimensioni a causa di un interasse più lungo, e quindi un aumento dell’abitabilità, oltre che la riduzione del peso: 405 cm di lunghezza, 175 di larghezza e 145 di altezza.

Gli interni saranno rinnovati, specialmente sulla plancia, con un nuovo display touch da cui controllare l’infotainment.

Volkswagen Polo 2018, prezzo e motori

Per quanto riguarda le motorizzazioni, la nuova Polo ha rinnovato l’intera gamma attualmente a disposizione. La sesta generazione prevede l’entry level benzina 1.0 TSI, con 64, 75, 95 o 115 CV, che ha sostituito il 1.2, mentre il 1.4 TSI quattro cilindri è stato sostituito dal 1.5 TSI.

Sul lato del Diesel, Volkswagen ha lanciato lo stesso motore 1.6 con 80 o 95 cavalli, mentre per il metano è riproposto il motore 1.0.

Volkswagen non può rinunciare alla linea sportiva, e quindi a una versione GTI, con motore 2.0 TSI a quattro cilindri da circa 200 CV.

La gamma dei prezzi parte dalla base di 13.600 euro per i benzina, 16.600 per i metano e 16.950 per i Diesel, fino ad arrivare al top di gamma GTI da 25.650 euro.