Vitalik Buterin conferma: ad agosto la “fusione” di Ethereum

Ufficio Studi Money.it

26/05/2022

26/05/2022 - 16:36

condividi

Si avvicina il passaggio della rete Ethereum alla nuova Beacon Chain basata su “Proof-of-Stake”. Se nel prossimo test le cose dovessero andar bene, l’appuntamento, ha detto il co-fondatore Vitalik Buterin, è fissato ad agosto.

Vitalik Buterin conferma: ad agosto la “fusione” di Ethereum

Se non ci saranno problemi, la fusione di Ethereum avverrà nel mese di agosto. E’ quanto ha detto Vitalik Buterin, co-fondatore di Ethereum nel corso dell’ETH Shanghai Web 3.0 Developer Summit.

Cosa è la fusione di Ethereum? Quando si parla di fusione di Ethereum si intende il “Merge”, il passaggio dall’attuale blockchain legacy basata su “Proof-of-Work” alla nuova Beacon Chain basata su “Proof-of-Stake”.

Fai trading ora con eToro Demo gratuita
*Il 68% dei conti degli investitori retail perde denaro negoziando CFD con questo fornitore. È necessario valutare se si può sostenere il rischio elevato di perdere il capitale investito.

Proof-of-Work e Proof-of-Stake

Il modello Proof-of-Work (PoW) è composto da un algoritmo di consenso che serve per creare nuovi blocchi sulla blockchain. Tramite la validazione di nuovi blocchi vengono sbloccate le transazioni fra due utenti.

Tramite la soluzione di problemi matematici, i cosiddetti “hash”, le nuove transazioni sono validate. La ricompensa del lavoro svolto avviene in criptovaluta.

Nel caso del Proof-of-Stake (PoS) per creare nuovi blocchi e quindi validare le transazioni basta possedere e detenere le criptovalute nel wallet. Questa operazione, definita appunto “staking”, prevede che il sistema selezioni casualmente gli utenti che saranno ricompensati con i nuovi token: più criptovaluta si possiede, più possibilità ci sono essere scelti.

Ethereum. arriva la Proof-of-Stake

Ad agosto quindi, Ethereum finalmente si «fonderà» con il sistema PoS della Beacon Chain mettendo fine all’attuale sistema PoW, sempre più nel mirino a causa degli alti consumi di energia elettrica.

«Questo traguardo tecnico non risolverà immediatamente i problemi di scalabilità, ma getterà le basi per soluzioni in grado di migliorare la diffusione delle dApp basate su Ethereum», ha rilevato il Crypto Team di eToro.

Gli sviluppatori di Ethereum hanno confermato che su Ropsten, una delle principali reti di test di Ethereum, la fusione è programmata per l’8 giugno.

“Si tratterà di un test importante, il maggiore mai fatto” e, ha proseguito Buterin, "ovviamente, esiste il rischio di incorrere in problemi e/o di ritardi”.

Nel caso, la fusione potrebbe slittare a settembre o ad ottobre.

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.