“Vicini di numero”: come funziona il gioco virale che mette a rischio la privacy

Su Whatsapp è boom di messaggi grazie all’arrivo del giochino americano che rischia di mettere in pericolo la privacy dei suoi utenti. Di seguito vediamo come funziona «vicini di numero» e quali sono i rischi.

“Vicini di numero”: come funziona il gioco virale che mette a rischio la privacy

I tormentoni stanno all’estate come la panna sul gelato. E come regola vuole, questa afosa estate 2019 non fa eccezione. L’ultimo trend, neanche a dirlo assolutamente social e tecnologico, si muove su Whatsapp e prende il nome di Number neighbor, in italiano vicini di numero.
Un “giochino” nato nel 2016 nella patria dei contenuti virali per eccellenza, l’America, dalla mente di un ragazzino annoiato in cerca di svago durante le vacanze estive. Quest’anno il gioco è tornato prepotente, espandendosi a macchia d’olio anche fuori dal continente a stelle e strisce.

Di seguito vediamo come funziona il gioco vicini di numero e soprattutto quali sono i rischi per la privacy di questa nuova moda social che impazza su Whatsapp.

Vicini di numero, come si gioca?

Come detto, il trend arriva dagli Stati Uniti e nasce già qualche anno fa, nel 2016, da parte di un utente americano molto annoiato. A riportarlo in pista qualche giorno fa ci ha pensato il batterista americano Ryan Lavallee, che ha poi pubblicato su Twitter gli screenshot della sua conversazione tra vicini.

Come si evince, il gioco non ha un vero motivo logico, ma si presta allo status di passatempo dei centinaia di ragazzini annoiati che, semplicemente, non sanno come impiegare il proprio tempo. Il funzionamento del gioco è molto semplice, e anche questo lo rende virale. Lo scopo è quello di contattare un numero di telefono che sia in tutto e per tutto uguale al nostro, tranne che per l’ultima cifra. Si dovrà quindi aggiungere in rubrica il proprio “vicino di numero”, ovvero numero identico al nostro fatta eccezione per l’ultima cifra.

Una volta aggiunto il nuovo numero diventerà visibile anche tra i contatti di Whatsapp. Bene, a questo punto non resta che scrivergli un messaggio di presentazione dicendo che è il “fortunato” number neighbor. Fatto questo, gli utenti sono invitati a condividere la propria chat su Twitter con l’hashtag #numberneighbor, a simbolo della propria partecipazione al gioco.

Quando la privacy è sotto “gioco”

Tutto parte con un semplice messaggio “ciao, sono il tuo vicino di numero” e se molti ignorano o interrompono bruscamente la conversazione, molti altri stanno al gioco condividendo qualche ora piacevole.

Il gioco, l’abbiamo detto, non ha una logica, ma è lecito pensare che oltre alla noia, una buona componente degli utenti che partecipano sia mossa dalla possibilità di stringere un’amicizia. Ma chi è veramente la persona a cui stiamo scrivendo e magari raccontando qualcosa di troppo di noi?

Presi dall’euforia della nuova moda, soprattutto i ragazzi più giovani e inesperti, difficilmente si chiederanno chi sia la persona dall’altra parte dello schermo e il rischio e di mettere seriamente in pericolo la propria privacy. Quello che all’apparenza sembra un innocuo giochino con cui passare l’estate, si può rivelare terreno fertile per i truffatori pronti a ottenere, senza troppa difficoltà, le informazioni personali del malcapitato di turno.

Iscriviti alla newsletter Tecnologia per ricevere le news su Whatsapp

Argomenti:

Whatsapp Chat Privacy

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.