Variante Omicron, in Sudafrica +400% di contagi: cosa sta succedendo?

Alessandro Cipolla

02/12/2021

02/12/2021 - 10:32

condividi

Nell’ultima settimana in Sudafrica i contagi Covid sono aumentati del 403% per colpa della variante Omicron: l’87% delle persone ricoverate in ospedale non sono vaccinate, ma nel Paese solo il 24% della popolazione è immunizzata.

Variante Omicron, in Sudafrica +400% di contagi: cosa sta succedendo?

Se una nuova grande ondata di Covid-19 dovesse verificarsi a causa della Omicron, le conseguenze potrebbero essere gravi”. Questo è stato il monito dell’Oms, anche se finora l’organismo ha cercato di predicare cautela in merito a questa nuova variante.

A riguardo il caso del Sudafrica può essere definito emblematico, con i contagi in forte aumento anche se stando all’Oms ancora non ci sarebbero “decessi riconducibili alla variante Omicron".

I dati preliminari suggeriscono che ci sono tassi crescenti di ospedalizzazione in Sudafrica, ma ciò potrebbe essere dovuto all’aumento del numero complessivo di persone infettate, piuttosto che a un’infezione specifica con Omicron - si legge nella nota diffusa - Al momento non ci sono informazioni che suggeriscano che i sintomi associati a Omicron siano diversi da quelli di altre varianti”.

Le notizie che arrivano dal Sudafrica però sembrerebbero essere preoccupanti: nell’ultima settimana i contagi Covid sono aumentati del 403%, con l’87% delle persone ricoverate che sono non vaccinate anche se bisogna considerare che solo un sudafricano su quattro al momento è stato immunizzato.

Sudafrica: la variante Omicron fa paura

Il Sudafrica con il 29% della popolazione che ha ricevuto almeno una dose e il 24% completamente immunizzato, è il Paese del continente africano con il più alto tasso di vaccinazione contro il Covid.

Se per buona parte del mese di novembre i contagi giornalieri sono stati di media circa 300, da quando è comparsa la variante Omicron si è registrato un pericoloso picco: l’ultimo bollettino del 1° dicembre parla di 8.500 nuovi casi e 28 morti.

Santo cielo! Pauroso aumento dei casi e tasso di positività in Sudafrica - ha twittato Tulio de Oliveira, uno dei più popolari virologi del Paese - Per favore, state al sicuro, usate la maschera e andate a vaccinarvi mentre migliaia di scienziati nel mondo cercando di capire meglio”.

Nell’ultima settimana i contagi sarebbero così aumentati del 403%: soltanto nelle ultime 24 ore i nuovi casi sono raddoppiati, con il tasso di positività passato in un giorno dal 10,2 al 16,5%.

In aumento anche i ricoveri in ospedale che nella giornata del 1° dicembre sono stati 135, quasi tutti non vaccinati. La situazione più critica sarebbe nella provincia di Gauteng, nella parte settentrionale del Paese

Questi numeri che di recente sono stati registrati in Sudafrica, uno dei primi Paesi dove è comparsa la mutazione, sembrerebbero confermare le prime tesi sulla variante Omicron: potrebbe essere più contagiosa anche rispetto alla Delta ma non più pericolosa.

Sostieni Money.it

Informiamo ogni giorno centinaia di migliaia di persone in forma gratuita e finanziando il nostro lavoro solo con le entrate pubblicitarie, senza il sostegno di contributi pubblici.

Il nostro obiettivo è poterti offrire sempre più contenuti, sempre migliori, con un approccio libero e imparziale.

Dipendere dai nostri lettori più di quanto dipendiamo dagli inserzionisti è la migliore garanzia della nostra autonomia, presente e futura.

Sostienici ora

Iscriviti a Money.it

SONDAGGIO