Chiara Valcepina: chi è la consigliera di Milano che ha diffidato Fedez

Giorgia Bonamoneta

08/10/2021

09/10/2021 - 10:18

condividi

Chi è Chiara Valcepina, la neo eletta consigliera comunale di Milano che è finita al centro dell’inchiesta di Fanpage? In queste ora inoltre Valcepina avrebbe querelato il rapper Fedez. Perché?

Chiara Valcepina: chi è la consigliera di Milano che ha diffidato Fedez

Il nome di Chiara Valcepina, al di fuori di Milano, non era molto conosciuto, almeno prima dell’inchiesta di Fanpage “Lobby Nera”. La candidata di Fratelli d’Italia, neo eletta consigliera comunale a Palazzo Marino, ha salutato con entusiasmo la vittoria del posto alle amministrative 2021.

Nell’inchiesta Valcepina è stata filmata mentre faceva il saluto romano in compagnia di personaggi con una chiara posizione politica e ideologica. A queste accuse Chiara Valcepina si è difesa puntando il dito contro la “macchina del fango” alimentata da Fanpage.

È in questo contesto che il rapper Fedez si è espresso sulle elezioni in corso, dichiarando che avrebbe votato alle prossime elezioni i candidati capaci di fare cose sciocche e assolutamente provocatorie come l’“elicottero con i genitali”.

Chi è Chiara Valcepina?

Cosa sappiamo di Chiara Valcepina? Sul suo profilo Facebook ha scritto: “avvocato, madre, patriota”.

In queste ore la donna è al centro di un inchiesta particolarmente importante, che mette in luce un ben determinato ambiente politico: quello fascista. Al di là di quello che emergerà dal coinvolgimento con Roberto Jonghi Lavarini e Carlo Fidanza, c’è da inquadrare la figura di Valcepina.

Chiara Valcepina infatti, seppur coinvolta nell’inchiesta di Fanpage, è stata eletta come consigliera comunale a Palazzo Marino, a Milano, e bisogna imparare a conoscerla.

Avvocata 47 enne, inizia il suo percorso politico con Alleanza nazionale. Solo in seguito si avvicinerà al progetto politico di Fratelli d’Italia. Valcepina lavora inoltre nel settore delle trattazioni del credito, nell’ambito civile e nel diritto di famiglia.

Sulla sua pagina Facebook, dopo l’uscita dell’inchiesta, ha pubblicato un post per confortare tutti i suoi seguaci. Ha scritto:

... sono trovata vittima di una vergognosa macchina del fango a poche ore dal voto con lo scopo di colpirci personalmente e politicamente. [...] l’unica cosa che può contrastare questo sistema che mi ferisce profondamente: continuare a testa alta, tenendo la barra dritta in queste ultime ore di campagna elettorale.

Perché Valcepina ha querelato il rapper Fedez?

Il rapper Fedez commenta spesso gli eventi politici sulla propria pagina social di Instagram. Lo fa con il linguaggio più adatto al proprio pubblico, lo fa con l’intento anche di avvicinare i giovani alla politica, al pensiero critico.

Come ogni volta le parole di Fedez non sono velate e anzi colpiscono dritto nel segno. La prova è che dopo le sue dichiarazioni non è passato molto prima di subire una querela.

Fedez ha letto il contenuto della querela di Valcepina in alcune storie su Instagram:

Peculiare la sua auto proclamazione quale portatore di una morale esclusivamente sua che tra l’altro vedrebbe adeguato il voto in favore di un candidato che fa l’elicottero con il pis***o e che è capace di spegnere le candeline di una torta elettorale con le sc****ge.

A questa querela il cantante ha risposto direttamente sul social, ricordando alla consigliera comunale di Fratelli d’Italia che è stata lei ha fare il saluto fascista insieme a determinati personaggi fascisti e a fare altrettante affermazioni compromettenti. “Perché si offende se uno le dice che è fascista, dovrebbe esserne orgogliosa!”, ha detto ironico Fedez.

Argomenti

# Fedez

Iscriviti a Money.it