Trimestrali Alphabet e Microsoft: ricavi record, ma una delle due va giù

Mario D’Angelo

27/04/2021

27/04/2021 - 23:50

condividi
Facebook
twitter whatsapp

La pandemia continua a fare bene ai colossi della tecnologia. Nonostante i risultati oltre le attese, una fra Google e Microsoft è crollata in Borsa dopo la diffusione della trimestrale.

Trimestrali Alphabet e Microsoft: ricavi record, ma una delle due va giù

Due big tech hanno reso noti i risultati relativi al primo trimestre dell’anno: al suono della campanella sono arrivate la trimestrale Alphabet e la trimestrale Microsoft Corp. relative al Q1 del 2021, con risultati simili ma seguiti da opposte reazioni del mercato.

Negli scambi dell’after-hours, infatti, mentre il titolo della parent company di Google volava fino a +4,81%, la compagnia fondata da Bill Gates perdeva oltre il 3,05%. Ecco come sono andate le trimestrali dei due colossi della tecnologia.

Trimestrale Google positiva: titolo vola

Le azioni Google sono cresciute ai massimi da 52 settimane dopo la pubblicazione della trimestrale Alphabet. Ecco quanto riportato, confrontato con le attese degli analisti sondate da Refinitiv:

  • EPS: $26,29, contro $15,82;
  • Ricavi: $55,31 miliardi contro $51,70 miliardi;
  • Ricavi da Google Cloud: $4,05 miliardi contro $4,07 miliardi;
  • Pubblicità YouTube: $6,01 miliardi contro $5,70 miliardi;
  • Traffic Acquisition Costs (TAC): $9,71 miliardi contro $9,25 miliardi.

I ricavi Google sono cresciuti del 34% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. Soltanto dalla pubblicità Alphabet ha ricavato $44,68 miliardi, un significativo passo in avanti rispetto ai $33,76 miliardi dello stesso quarto dell’anno precedente.

La pandemia di coronavirus ha di certo aiutato i conti Google, come del resto la stessa compagnia non manca di confermare.

Nel corso dell’anno scorso, le persone si sono rivolte a Google Search e a tanti altri servizi online per rimanere informati, connessi e intrattenuti. Abbiamo mantenuto il nostro focus su fornire servizi fidati per aiutare le persone in tutto il mondo”, ha detto il CEO di Alphabet, Sundar Pichai, in un comunicato.

A spingere la trimestrale Alphabet sono stati soprattutto YouTube, che ha visto un incremento d’utenza durante la pandemia, e Google Cloud, i cui ricavi sono cresciuti del 46% su base annua a 4,05 miliardi, in linea con le attese del mercato.

Trimestrale Microsoft, titolo giù nonostante risultati oltre le attese

Trimestrale Microsoft di segno opposto. Dopo tre chiusure da record, le azioni della compagnia sono crollate nonostante un altro quarto da oltre $40 miliardi di ricavi e $15 miliardi di utili.

La trimestrale Microsoft ha battuto positivamente le attese su più fronti:

  • EPS: $1,95 contro $1,78 previsti da Refinitiv;
  • Ricavi: $41,71 miliardi contro $41,03 miliardi previsti da Refinitiv.

Il produttore di software e hardware ha così ottenuto una crescita del 19% nei ricavi rispetto allo stesso quarto dell’anno scorso, la migliore in una trimestrale dal 2018. A contribuire, in parte, è stato l’incremento delle vendite di PC e software di operatività nel corso della pandemia.

Ad aver impensierito gli investitori, e quindi a determinare il calo in Borsa, potrebbe essere stata la contrazione del margine operativo del segmento Intelligent Cloud, che include Azure, al 42,5% dal 44,5%.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.