Treviso, 129 migranti positivi al coronavirus in un centro di accoglienza

Alessandro Cipolla

30/07/2020

06/07/2021 - 16:33

condividi

Dopo una serie di tamponi a tappeto, sono 129 i migranti risultati positivi al coronavirus ospiti di un centro di accoglienza situato nell’ex Caserma Serena di Casier nel trevigiano.

Mentre al Senato infuria la polemica politica sulla richiesta di processo nei confronti di Matteo Salvini per il caso Open Arms, da Treviso arriva una notizia che potrebbe alimentare questo duro scontro in atto tra governo e opposizione.

Presso il centro di accoglienza situato nell’ex Caserma Serena di Casier, nel trevigiano, sono stati eseguiti 315 tamponi sia tra i migranti ospiti (293) che tra il personale (22) che opera nella struttura.

Il risultato dei test è arrivato questa mattina e parla di 129 migranti che sono risultati positivi al coronavirus, con l’Ulss 2 che diffondendo i dati ha sottolineato come tutti i contagiati sarebbero asintomatici.

Oltre che per le 129 persone positive al coronavirus, è stato disposto l’obbligo di quarantena anche per tutti gli altri che si sono sottoposti a tampone vista la portata di questo nuovo focolaio.

Argomenti

# Veneto

Iscriviti a Money.it