Treni, impossibile prenotare per Natale: ecco perché

23 ottobre 2020 - 12:40 |
23 ottobre 2020 - 16:57 |

Trenitalia e Italo sono a conoscenza di un lockdown programmato per Natale e non fanno prenotare i biglietti dal 13 dicembre? No: ecco qual è la verità dei treni non ancora prenotabili.

Treni, impossibile prenotare per Natale: ecco perché

Trenitalia e Italo non fanno prenotare treni dal 13 dicembre in poi, una notizia che ha suscitato grande scalpore e dato vita alle teorie più bizzarre.

È impossibile acquistare i biglietti per le vacanze natalizie perché sanno in anticipo che ci sarà un lockdown a Natale? Cosa ci stanno nascondendo? Queste alcune delle domande sollevate dagli utenti. Il vero motivo, però, è un altro e non ha a che fare con il lockdown per coronavirus.

Trenitalia e Italo non mostrano i treni per Natale 2020

Abbiamo provato a prenotare un biglietto del treno sul sito di Trenitalia per la tratta Milano Centrale-Roma Termini per venerdì 18 dicembre 2020. La schermata riporta: “Nessuna soluzione trovata. Riprova modificando l’opzione Frecce/Principali Soluzioni o le stazioni di partenza e arrivo” Stesso risultato se proviamo a cambiare tratta, provando con Roma Termini-Reggio Calabria Centrale.

Anche su Italo risulta impossibile prenotare biglietti dal 13 dicembre in poi, e questo a prescindere dalle stazioni di partenza e di arrivo.

Perché? Cosa succede?

Perché è impossibile (per ora) prenotare treni per dicembre

Le teorie che legano l’assenza di treni dal 13 dicembre 2020 a un possibile lockdown di Natale sono infondate.

La ragione per cui le compagnie ferroviarie non mostrano le soluzioni di viaggio dal secondo weekend di dicembre è che in quel fine settimana cambia l’orario ferroviario e le aziende riprogrammano i treni rendendo (per ora) impossibile effettuare le prenotazioni. Si tratta quindi di un “problema” momentaneo.

A spiegare nel dettaglio come stanno le cose ci pensa Trenitalia sul suo sito.
“Qualcuno, non trovando ancora consultabili gli orari invernali se ne è chiesto il motivo. La risposta è semplice: come ogni volta sono in corso le necessarie interlocuzioni con RFI da parte di Trenitalia e di tutte le altre imprese ferroviarie di trasporto per definire gli slot e gli orari del nuovo orario invernale. È quanto accade di consueto, due volte l’anno, con due cambi orari, a giugno e dicembre. Quest’anno l’orario invernale entrerà in vigore domenica 13 dicembre.”

La compagnia afferma che in genere a inizio novembre verranno caricati sui sitemi di vendita Trenitalia i treni in circolazione dal 13 dicembre in poi. Quest’anno la rimodulazione richiede una valutazione più approfondita visto che il Covid e le misure restrittive hanno modificato le nostre abitudini ed esigenze di viaggio, ragion per cui ci vorrà un po’ di tempo prima di poter programmare le vacanze di Natale.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories