Tirocini Corte dei Conti, concorso per disabili: bando, requisiti, come presentare domanda

La Corte dei Conti, tramite concorso, ha messo a disposizione 3 tirocini formativi per disabili: ecco tutto quello che c’è da sapere sul bando, i requisiti e come presentare domanda.

La Corte dei Conti, tramite concorso pubblico, ha messo a disposizione 3 tirocini formativi riservati a disabili e finalizzati all’assunzione a tempo indeterminato.
Il termine di presentazione di scadenza della domanda è fissato al 26 aprile 2016. Di seguito tutto quello che c’è da sapere sul bando, i requisiti per partecipare e come presentare la domanda.

Concorso Corte dei Conti: tirocinio formativo
Il concorso pubblico indetto dalla Corte dei Conti per titoli ed esami e riservato a disabili è finalizzato al reclutamento di 3 unità operative da impiegare in un tirocinio formativo con scopo di assunzione a tempo indeterminato.
La durata del tirocinio è di tre mesi ed è previsto un rimborso spese giornaliero.
Il tirocinio formativo proposto dalla Corte dei Conti mira allo sviluppo delle attitudini personali e all’acquisizione delle competenze necessarie allo svolgimento delle mansioni del posto messo a concorso, che nello specifico sono:
– utilizzazione di strumenti informatici nello svolgimento dei compiti affidati, di collaborazione con le altre professionalità nel contesto dell’ufficio;
– ricerca, prelievo, consegna e ricollocamento documenti, esecuzione fotocopie e stampe, spedizione e ricezione di posta elettronica;
– ritiro e smistamento della corrispondenza cartacea;
– partecipazione nei modi e nelle forme prescritte dalle vigenti disposizioni regolamentari a cerimonie, udienze ecc.

Concorso Corte dei Conti: chi può partecipare? Requisiti
Chi può partecipare al concorso indetto dalla Corte dei Conti per l’assunzione di 3 unità operative da impiegare in un tirocinio formativo?
I requisiti richiesti per partecipare al bando di selezione sono:
- aver compiuto almeno 18 anni;
- condizione di disabilità di cui all’art. l della legge 12 marzo 1999, n. 68, certificata mediante iscrizione al servizio di collocamento mirato per i disabili della Città Metropolitana di Roma Capitale;
- diploma di istruzione secondaria di primo grado (licenza media);
- cittadinanza italiana o di uno Stato membro dell’Unione Europea;
- stato di disoccupazione;
- godimento dei diritti civili e politici;
- compatibilità della tipologia della disabilità con le mansioni da svolgere;
- condotta incensurabile;
- non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo;
- non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento oppure non essere stati dichiarati decaduti dall’impiego o licenziati da altro impiego pubblico, ai sensi della vigente normativa contrattuale.

Concorso Corte dei Conti: come presentare domanda?
Per partecipare al concorso indetto dalla Corte dei Conti per disabili occorre presentare la domanda redatta secondo il modulo consultabile nel sito dell’ente, che deve essere inoltrata entro il 26 aprile.
La trasmissione della domanda avviene esclusivamente tramite posta elettronica certificata all’indirizzo pec concorsi@corteconticert.it.
Unitamente alla domanda di partecipazione dovranno essere allegati il curriculum di formazione e professione e la copia del documento di identità.

Concorso Corte dei Conti: selezione
Una volta pervenute le domande per la partecipazione al concorso indetto dalla Corte dei Conti, la selezione avverrà attraverso la valutazione dei titoli dei candidati e il superamento di due prove d’esame, una pratica e un colloquio.
Le prove riguarderanno argomenti inerenti nozioni di diritto amministrativo, nozioni di diritto costituzionale e nozioni sui compiti istituzionali della Corte dei conti.

Iscriviti alla newsletter Lavoro e Diritti

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.