Grazie al pacchetto Full Self Driving (FSD) con i sensori necessari per la guida autonoma completa, le auto di Tesla saranno in grado di fermarsi da sole agli stop e ai semafori. Questo pacchetto, che attualmente costa 7 mila dollari, consentirà ai clienti della casa automobilistica americana di dotare la propria auto di un sofisticato sistema che rappresenterà quanto di più vicino c’è attualmente sul mercato ad una guida autonoma completa.

Le auto di tesla presto potranno guidare in modalità autonoma anche in Città grazie ad un aggiornamento

Fino a questo momento, molte auto di Tesla sono state dotate di Autopilot il sistema di assistenza alla guida che fino ad ora è stato al centro delle polemiche in USA. Questo a causa di una serie di incidenti mortali che si sono verificati mentre il sistema era attivo.

Questo sistema però può essere usato solo in autostrade e strade extraurbane. In città per il momento invece il sistema non può essere adottato a causa della presenza di numerosi incroci con segnali orizzontali.

Le cose però cambieranno prossimamente. Infatti le auto di Tesla grazie all’utilizzo dell’Intelligenza artificiale nei mesi scorsi, attraverso la cosiddetta “modalità Ombra”, hanno imparato a riconoscere segnali e incroci e dunque quando finalmente questo aggiornamento sarà implementato nelle auto di coloro i quali decideranno di sborsare 7 mila dollari, consentirà loro di poter usufruire di una modalità autonoma anche in città.

Ovviamente quando Tesla rilascerà questo aggiornamento per le sue auto di ultima generazione, ciò non significherà automaticamente che il nuovo sistema funzionerà ovunque, poiché le differenze nella segnaletica stradale richiedono una serie di adattamenti e possono essere bloccate per area geografica. Inoltre, c’è un’altra questione importante: le normative di ciascun paese o stato. Non tutti i paesi infatti consentono la guida autonoma o semi autonoma nelle strade.