Tesla e Toyota insieme per un SUV?

Andrea Senatore

01/04/2021

13/04/2021 - 11:10

condividi

Dalla Corea affermano che Tesla e Toyota starebbero collaborando per la realizzazione di un nuovo SUV elettrico

Importanti novità arrivano dalla Corea del Sud. Un giornale locale, Chosun Ilbo, ha infatti affermato che Tesla e Toyota starebbero lavorando insieme per la realizzazione di una piattaforma per SUV elettrici. Sempre secondo la stessa fonte, tale SUV quando finalmente arriverà sul mercato dovrebbe avere un prezzo piuttosto concorrenziale.

Tesla e Toyota starebbero collaborando al lancio di un nuovo SUV elettrico

Si dice infatti che il futuro SUV nato da questa partnership tra Tesla e Toyota non dovrebbe costare più di 25 mila dollari. La notizia è sorprendente anche se non dovrebbe poi stupire così tanto se si considera che Toyota ha affermato in passato l’intenzione di voler elettrificare la sua gamma in maniera massiccia nei prossimi anni.

Le due case automobilistiche hanno già lavorato insieme nel 2010

Si dice infatti che la casa automobilistica giapponese voglia elettrificare il 40 per cento della sua gamma entro il 2025 e il 70 per cento entro il 2040. Insomma sicuramente un obiettivo ambizioso per Toyota che dunque nei prossimi anni inevitabilmente sarà costretta a rivoluzionare la sua gamma.

Non sarebbe la prima volta che Tesla e Toyota collaborano. Già nel 2019 infatti le due case automobilistiche hanno lavorato insieme per la realizzazione della versione elettrica del SUV RAV4. Inoltre Toyota ha avuto una partecipazione in Tesla pari a 50 milioni di dollari.

Ovviamente al momento si tratta di una semplice voce che deve essere ancora confermata. Ma se la notizia fosse vera è probabile che il modello in questione in alcuni mercati potrebbe venire venduto con entrambi i marchi e in altri con uno solo dei due.

Ad esempio in Giappone potrebbe essere Tesla a commercializzare questo veicolo. Vedremo a proposito di ciò se nelle prossime settimane arriveranno ulteriori informazioni.

Argomenti

# Toyota

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Iscriviti a Money.it