Terza dose vaccino 12-17 anni, si parte il 27 dicembre: ecco chi lo farà prima

Alessandro Cipolla

24/12/2021

24/12/2021 - 13:42

condividi

Il commissario Figliuolo ha illustrato come sarà la campagna per la terza dose del vaccino ai giovani: si inizierà con il booster ai ragazzi di 16 e 17 anni e ai fragili della fascia 12-15 anni.

Terza dose vaccino 12-17 anni, si parte il 27 dicembre: ecco chi lo farà prima

A partire dal prossimo 27 dicembre in Italia prenderà il via la campagna per la terza dose del vaccino anti-Covid per la fascia d’età 12-17 anni. Ad annunciare la novità è stata una nota diramata dal commissario straordinario Francesco Figliuolo.

La notizia era nell’aria da giorni ma appena è arrivato il via libera da parte dell’Aifa, l’Agenzia italiana del farmaco, ecco che subito il commissario Figliuolo ha inviato il comunicato che stabilisce anche la possibilità di anticipare a 4 mesi la somministrazione del booster.

Questa ulteriore fase della nostra campagna vaccinale contro il Covid procederà per gradi, visto che inizialmente la terza dose verrà somministrata solo ai ragazzi di 17 e 16 anni oltre ai fragili della fascia d’età 12-15 anni.

Per tutti gli altri ragazzi invece ci sarà ancora da aspettare, con il Governo che con l’approvazione del decreto Natale punta ad accelerare con le terze dosi del vaccino per non farsi trovare “scoperti” di fronte all’avanzata della variante Omicron.

Vaccino: terza dose in Italia anche per i ragazzi

Nel comunicato che ha annunciato l’avvio il prossimo 27 dicembre della campagna per la terza dose anche per i ragazzi tra i 12 e i 17 anni, si legge che per questa fascia d’età “sarà possibile utilizzare solo il vaccino Pfizer”.

A specificare come sarà organizzata la somministrazione della dose booster ai ragazzi è stata una circolare firmata dal direttore generale della Prevenzione del Ministero della Salute, Gianni Rezza, dopo il parere positivo della Cts dell’Agenzia italiana del farmaco Aifa.

E’ raccomandata la somministrazione di una dose di vaccino Comirnaty di Pfizer/Biontech, al dosaggio di 30 mcg in 0,3 ml, come richiamo (booster) di un ciclo primario, indipendentemente dal vaccino utilizzato per lo stesso - si legge nella circolare - A tutti soggetti della fascia di età 16-17 anni e ai soggetti della fascia di età 12-15 anni con elevata fragilità motivata da patologie concomitanti/preesistenti, con le stesse tempistiche previste per i soggetti a partire dai 18 anni di età”.

Sostieni Money.it

Informiamo ogni giorno centinaia di migliaia di persone in forma gratuita e finanziando il nostro lavoro solo con le entrate pubblicitarie, senza il sostegno di contributi pubblici.

Il nostro obiettivo è poterti offrire sempre più contenuti, sempre migliori, con un approccio libero e imparziale.

Dipendere dai nostri lettori più di quanto dipendiamo dagli inserzionisti è la migliore garanzia della nostra autonomia, presente e futura.

Sostienici ora

Argomenti

# Italia

Iscriviti a Money.it