Temptation Island: quanto guadagnano coppie e tentatori

Quanto vengono pagati i concorrenti di Temptation Island? Curiosità su cachet e guadagni di coppie vip e nip e dei tentatori che partecipano al reality di Canale 5.

Temptation Island: quanto guadagnano coppie e tentatori

Temptation Island torna in TV e si rinnova l’interesse del pubblico sui compensi di coppie e tentatori. Quanto guadagnano fidanzati e single per partecipare al programma? Si chiedono i telespettatori.

Se i cachet dei concorrenti di Temptation Island non sono più un segreto da quando li ha svelati il sito Dagospia in occasione della 4^ edizione, per quanto riguarda la nuova edizione di Temptation Island 2020, che riunisce sia coppie vip che non famose, si sa poco o nulla su quanto vengono pagati i protagonisti del docu-reality.

Per la conduttrice di Temptation Island Vip Alessia Marcuzzi si può ipotizzare una cifra da capogiro se pensiamo che per l’edizione 2018 dell’Isola dei Famosi avrebbe incassato, stando alle indiscrezioni, 90.000 euro a puntata. Anche per Filippo Bisciglia si può ipotizzare un cachet alto, ma sicuramente inferiore a quello della Marcuzzi.

Temptation Island è un format dal successo assicurato: la versione nip l’anno scorso ha fatto il boom di ascolti, e la prima edizione di Temptation Island Vip due anni fa è stata un successo (l’ultima puntata è stata vista da oltre 4 milioni di telespettatori). Visti i numeri del programma, non stupirebbe se Mediaset offrisse cachet stellari ai concorrenti.

Temptation Island 2020 va in onda a partire da giovedì 2 luglio. Le puntate, trasmesse su Canale 5 e in replica il martedì su La5 in prima serata, sono disponibili anche in streaming su Mediaset Play e WittyTV, in diretta e on demand.

Vediamo ora nel dettaglio quanto possono guadagnare coppie e tentatori di Temptation Island.

Temptation Island: guadagni coppie e tentatori

Quando una coppia decide di partecipare a Temptation Island non accetta solo di vivere 21 giorni in un villaggio in compagnia di single affascinanti e di mettere alla prova i propri sentimenti davanti le telecamere. I concorrenti di un programma come questo (“fiore all’occhiello” del palinsesto estivo di Mediaset) stanno praticamente ottenendo un lavoro, sfruttando un’ottima opportunità di business.

Pensiamo solo che le puntate di Temptation Island registrano uno share tra i 3 e i 4 milioni di spettatori. Inoltre, i protagonisti del docu-reality, una volta terminato il programma, diventano influencer su Instagram, dove i loro post possono essere pagati migliaia di euro, o vengono scelti per partecipare a Uomini e Donne. O, ancora, fanno serate nei locali con cachet dai 3 ai 5 mila euro.

Il tutto si traduce quindi in contratti pubblicitari, ospitate in TV, nei locali e quindi guadagni dai 3 ai 5 zeri.

Lo scorso anno, i dubbi sulla veridicità del programma hanno portato Teresa Langella, tentatrice di Temptation Island 2018 e poi tronista di U&D, a chiarire cosa prevede il contratto di tentatori e tentatrici. La ragazza ha rivelato che corteggiare e avere flirt con i fidanzati non è previsto nel contratto e che i tentatori non vengono manovrati dalla redazione, ma sono liberi di parlare con chi vogliono. Smentita, quindi, l’ipotesi avanzata sui social secondo cui “più metti in crisi una coppia più vieni pagato”.

Stando a quanto detto dalla Langella, non ci sono “tariffe per baci e corteggiamento”, ma sicuramente mettersi in mostra nel programma e far parlare di sé può aprire le porte di programmi come Uomini e Donne, Grande Fratello e talk show di Barbara D’Urso e di altre possibili proposte di lavoro in TV e sul web.

Temptation Island: quanto vengono pagati i concorrenti

Come anticipato a inizio articolo, oggi sappiamo qualcosa sui compensi dei concorrenti di Temptation Island grazie al sito specializzato in notizie di gossip Dagospia, che aveva svelato i cachet di Temptation Island 2017.

Stando a quanto riportato, le coppie di Temptation Island, prima di entrare nel villaggio, firmano un contratto che prevede un compenso pari a 1.800€ per circa due settimane di permanenza nel programma. La durata massima nel villaggio è di 21 giorni (quindi si arriverebbe a un guadagno di 2.700€), ma le coppie possono decidere anche di avere il falò di confronto e andarsene prima della “fine naturale” del programma. Al compenso in denaro bisogna aggiungere anche le 3 settimane all inclusive offerte dal programma ai concorrenti in un resort da sogno in Sardegna.

Le cifre rivelate da Roberto D’Agostino si riferivano a una vecchia edizione e non sono mai state confermate dalla casa di produzione o dai diretti interessati. Negli anni Temptation Island ha acquisito sempre maggiore popolarità, anche grazie al boom di pagine social come Trash Italiano che hanno contribuito a far alzare gli ascolti.

Difficile calcolare anche i guadagni di Filippo Bisciglia, presentatore di Temptation Island divenuto famoso grazie alla sua partecipazione al Grande Fratello (arrivò 2° nella sesta edizione). Presumiamo, in ogni caso, che per condurre Temptation Island Bisciglia venga pagato profumatamente. D’altronde il reality è prodotto dalla Fascino di Maria De Filippi, che registra ricavi per quasi 62 milioni di euro e utili per 2,5 milioni l’anno (dati al 2017).

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories