Smettere di fumare, consigli utili: guida facile e rapida

Come smettere di fumare in modo semplice ed efficace? Ecco una guida facile e rapida, composta da sette consigli utili.

Quello di smettere di fumare è un pensiero che, almeno una volta nella vita, è passato per la testa a tutti gli amanti delle sigarette: il fumo fa male, ha conseguenze pesanti e nocive sulla salute e sul portafogli.
Questo è fin troppo risaputo, eppure smettere di fumare è davvero difficile.

Come mai? Esiste un metodo efficace per dire addio a questo vizio? Ecco una guida facile e rapida, ricca di consigli utili per smettere di fumare una volta per tutte.

Smettere di fumare è davvero un’impresa e conoscere qualche consiglio o suggerimento utile di chi ce l’ha fatta può essere una spinta in più per prendere in mano la situazione e decidere di smettere di fumare per sempre, o almeno di provarci.

I danni provocati dal fumo sono altissimi per salute del fumatore, ma anche per le persone che gli stanno attorno: smettere di fumare è la tua missione e i nostri consigli utili saranno per te un’ottimo punto di partenza per dire definitivamente addio alle sigarette

Smettere di fumare è più complicato di quanto si possa normalmente immaginare: chi non ha mai sperimentato sulla sua pelle la dipendenza dalla nicotina difficilmente può capire cosa si prova e quanto ciò possa diventare uno scoglio insormontabile.

Smettere di fumare: perché è difficile?

Il motivo? Non si tratta soltanto di una dipendenza fisica, che comunque sussiste in modo tangibile, bensì di un’abitudine, di una vera e propria ritualità. Cosa significa questo termine? Immaginate il gesto di fumare una sigaretta: per la maggior parte delle persone, questo momento ha un significato ben preciso, come il concedersi un attimo di relax durante una giornata stressante, la conclusione dell’orario di lavoro, il prendersi una pausa dagli impegni quotidiani.

Rinunciare a quel gesto, dunque, significa accantonare una parte più o meno consistente della propria vita, e questo normalmente spaventa, poiché alcune situazioni assumeranno una prospettiva completamente differente: pensate ad una cena o ad un aperitivo con gli amici, al caffè al mattino o alla pausa pranzo insieme ai colleghi, senza accendere la vostra amata sigaretta.

Cambiare le proprie abitudini è l’aspetto più difficile e complesso della decisione: nonostante tutte le buone intenzioni, la tentazione è dietro l’angolo, e basta un piccolo cedimento per ricadere nel vizio. Cosa fare, dunque, per smettere di fumare? Scopriamolo insieme.

Smettere di fumare: 7 consigli utili

Passiamo adesso agli aspetti pratici della questione: quali sono le strategie vincenti per smettere di fumare una volta per tutte? E quali sono i comportamenti da evitare? Ecco una guida facile e rapida, composta da sette consigli utili.

Consiglio n. 1: coinvolgi amici e parenti
In questo modo riceverete supporto delle persone più care e, soprattutto, non potrete tirarvi indietro con facilità, poiché queste si aspettano qualcosa da voi.

Consiglio n. 2: cambia abitudini
Se avete trascorso gli ultimi dieci anni a sorseggiare un aperitivo e fumare una sigaretta in un certo locale, mutare questo comportamento è tutt’altro che facile, e ancora meno lo è rivivere la situazione senza cadere in tentazione. Dunque, se non volete rinunciare alla vita sociale, provate a scegliere qualcosa di diverso per i vostri pomeriggi e le vostre serate.

Consiglio n. 3: pensa alla tua salute
Invece di vedere la scelta di smettere di fumare come una rinuncia, ribaltate la situazione e valutate gli aspetti positivi, uno su tutti le ripercussioni sulla salute, che già dai primi giorni migliorerà notevolmente. Secondo gran parte degli studi scientifici, infatti, bastano poche settimane per notare progressi a livello circolatorio e respiratorio, con un incremento generale delle energie.

Consiglio n. 4: attenzione agli altri vizi
Non sostituite il fumo con altri vizi. Accantonare le sigarette e gettarsi a capofitto su altre abitudini dannose, ed in particolare sulle abbuffate di cibo spazzatura, non è certo un’idea salutare. Purtroppo, spesso si fuma per noia, per riempire momenti di vuoto durante la giornata: provate a riempire questi momenti con hobby e passatempi costruttivi, invece di consolarvi con il cibo: la vostra forma fisica vi ringrazierà!

Consiglio n. 5: gestisci lo stress
Chi non ha mai acceso una sigaretta in un momento di rabbia o nervosismo, ad esempio dopo una lite o un esame andato male? Se avete deciso di smettere di fumare, dovrete imparare ad affrontare i momenti di stress in modo diverso: se sentite di non farcela da soli, non scoraggiatevi, ma chiedete aiuto ad un amico o, perché no, ad uno specialista.

Consiglio n. 6: premiati
Cercate di associare la vostra decisione a qualcosa di positivo, premiando i vostri sforzi con una piccola ricompensa. Qualche esempio? Investite i soldi che avete risparmiato durante la prima settimana di “astinenza” in un oggetto che desideravate da tempo, oppure approfittatene per curare di più il vostro aspetto, con un pomeriggio dal parrucchiere o una seduta sbiancante dal dentista.

Consiglio n. 7: evita le tentazioni
Per smettere di fumare in modo definitivo ed efficace, occorre tenere d’occhio qualsiasi fattore che potrebbe riportarvi sulla via scorretta. Ciò significa che dovrete “bonificare” la vostra casa da mozziconi e pacchetti di sigarette nascosti in giro, svuotare il posacenere ed evitare, almeno per i primissimi tempi, di recarvi nei luoghi dove eravate soliti fare rifornimento, come il vostro tabaccaio di fiducia.

Iscriviti alla newsletter Altre Rubriche

Argomenti:

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.