Si può fumare in crociera? Le regole delle singole compagnie

4 Agosto 2021 - 20:16

condividi

Viaggiare in crociera è possibile; ma si può fumare sulle navi? Ecco le regole per le maggiori compagnie di navi da crociera.

Si può fumare in crociera? Le regole delle singole compagnie

In crociera sono in vigore parecchi divieti per i fumatori, che hanno sempre più difficoltà a trovare uno spazio per poter fumare con estrema libertà.

In generale, vige ancora un regime di tolleranza a bordo delle navi da crociera. La maggior parte delle compagnie, infatti, dedica delle speciali aree appositamente attrezzate per i fumatori, ai quali però sono imposti diversi divieti per molte altre zone della nave.

Ecco tutte le regole per le compagnie più note riguardanti la possibilità di fumare o meno a bordo della nave da crociera.

Le regole delle diverse compagnie

In linea generale, per i fumatori vengono predisposte delle aree attrezzate e indicate con speciale segnaletica.

Se da un lato è vero che vige praticamente ovunque il divieto di fumare in cabina o negli spazi interni della nave, è pur vero che gli spazi appositi sono molti e dislocati in più punti. Per riconoscerli, basta leggere l’apposita segnaletica e arrivare al punto con posacenere.

Anche per quanto riguarda le cabine con balcone, il divieto di fumare è attivo. Prima questa usanza era permessa, ma oggi non più. Si dovrebbe comunque raggiungere un punto fumatori. Questo, in primo luogo per la sicurezza di tutti sulla nave e poi anche per evitare di buttare le cicche in mare, cosa altamente inquinante.

Le regole su Celebrity Cruises

Sulle navi della Celebrity Cruises è consentito fumare in crociera solo nelle aree designate esterne. Si può fumare anche sul ponte piscina e nel solarium di ogni nave, cosa che non vale per tutte le compagnie.

Il divieto di fumare vige invece per tutte le cabine, compresi i balconi, nei luoghi ristoro al chiuso e sui ponti, al casinò, al teatro e anche in ascensore, nei corridoi e in tutti i club presenti a bordo delle navi che ne sono fornite.

Sigari e pipe, poi, sono ammessi solo nei punti scoperti indicati sui ponti con apposita e precisa segnaletica.

MSC Crociere e le regole sul fumo

MSC Crociere è meno stringente sulle regole per i fumatori. Le sue navi, infatti, consentono il fumo al chiuso nella cosiddetta Cigar Room, nei casinò a bordo e in una sala dedicata ai fumatori. All’aperto, invece, fumare è possibile solo sul lato del Sun Deck.

Sull’MSC Divina, le restrizioni sono più rigide, poiché naviga in acque americane dove le leggi contro il fumo tendono ad essere più stringenti. Su questa nave, infatti, è concesso fumare solo nel Cigar Lounge e sul lato porto dei ponti esterni che presentano apposita segnaletica.

Gli spazi fumatori sulla Norwegian Cruise Line

Nel caso della Norwegian Cruise Line, come negli altri, il fumo è consentito solo nelle aree designate per lo scopo. I punti per fumare sono presenti sui ponti scoperti e, inoltre, si può fumare nei casinò o nei Cigar bar per quelle navi che ne sono fornite.

Non è possibile fumare altrove e neppure in cabina, anche se questa presenta un balcone e, soprattutto, anche in questo caso è sempre utile ricordare una volta in più che non bisogna buttare le sigarette in mare.

La Royal Caribbean

La Royal Caribbean è una delle compagnie di navi da crociera con norme più restrittive che riguardano il fumo. Infatti, fumare è consentito solo sui ponti scoperti e nelle zone destinate ai fumatori. In tal senso, la possibilità di fumare è delimitata ad una sola sala pubblica per ogni nave da crociera.

Non è possibile fumare nei ponti esterni scoperti lato porto e nemmeno nelle cabine, perfino quelle sul balcone, come avviene per tutte le compagnie di navi da crociera.

Argomenti

# Regole

Iscriviti a Money.it