Si possono attaccare le ferie alla malattia?

È possibile attaccare le ferie alla malattia, e viceversa, senza riprendere il lavoro? Vediamo cosa dice la legge in merito.

Si possono attaccare le ferie alla malattia?

Si possono attaccare le ferie alla malattia, e viceversa?

Ferie e malattia sono giorni di astensione dal lavoro retribuiti e con diversa natura, i primi per il recupero psicofisico del lavoratore, i secondo per la guarigione in caso di febbre, infortunio o altri malori.

Spesso molti lavoratori dipendenti si chiedono se i giorni di ferie possano essere attaccati alla malattia, oppure se sia necessario ritornare al lavoro, almeno per qualche giorno, e poi chiedere ulteriori giorni di astensione dal servizio.

In questo articolo spiegheremo cosa dice la legge a riguardo, in considerazione della diversa funzione di ferie e malattia.

Si possono attaccare ferie e malattia: cosa dice la legge

Come abbiamo già evidenziato, ferie e malattia hanno finalità differenti; proprio per questa ragione, i giorni di ferie non possono considerarsi assorbiti nella malattia, e viceversa.

Dunque, attaccare le ferie alla malattia o la malattia alle ferie non è vietato, indipendentemente dalla lunghezza del periodo in cui ci si assenta dal lavoro.
In altre parole, il dipendente non è tenuto a tornare in servizio, ma può chiedere la malattia anche durante la fruizione del periodo di ferie.

Malattia prima e durante le ferie: il dipendente ha diritto di fruire le ferie non godute

Può accadere che il lavoratore si ammali durante le ferie o appena prima dell’inzio delle stesse. In questi casi, le ferie non godute non si perdono, ma il dipendente ha il diritto di fruire in futuro dei giorni di ferie in cui è stato malato.

Ad esempio, se la malattia insorge appena prima dell’inzio delle ferie programmate, in questo caso il dipendente ha diritto ai giorni di malattia fino alla completa guarigione, e potrà godere delle ferie successivamente, concordando un nuovo periodo con il datore di lavoro.

Cosa succede in caso di malattia durante le ferie?

Non di rado, accade che il dipendente si ammali durante i giorni di ferie programmati, che cosa succede in questo caso?

In tal caso, è possibile per il lavoratore fruire dei giorni di malattia senza perdere quelli di ferie, tuttavia occorre che ne venga data pronta segnalazione all’azienda/datore di lavoro e che ci siano gli eventuali requisiti previsti dal CCNL per la sospensione. Ricordiamo che, indipendentemente da quanto stabilito nella contrattazione collettiva, la sospensione delle ferie non può mai essere subordinata alla durata della malattia.

Tuttavia potrebbe accadere che il datore di lavoro decida di far accertare, tramite visita fiscale, se la malattia del dipendente sia concretamente tale da impedire il godimento delle ferie già pattuite, ma si tratta di una possibilità e non di una regola.

Iscriviti alla newsletter Lavoro e Diritti per ricevere le news su Ferie

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.