Sanremo, cosa succede se un cantante è positivo al Covid o ha contatti con positivo

3 marzo 2021 - 14:47 |
3 marzo 2021 - 17:47 |

Che cosa succede se un cantante o un membro dello staff del Festival di Sanremo 2021 è positivo o ha avuto contatti con un positivo? Ecco cosa prevede il regolamento e cosa può succedere.

Sanremo, cosa succede se un cantante è positivo al Covid o ha contatti con positivo

Il caso di Irama al Festival di Sanremo 2021 pone la domanda: cosa succede se un cantante in gara risulta positivo al Covid o coinvolto in un contatto diretto con un contagiato.

La situazione è stata in bilico fino a poche ore fa: due dei collaboratori di Irama sono risultati positivi al tampone molecolare. Il cantante, risultato negativo, ha rischiato di vedere terminare la sua esperienza al Festival ma l’ipotesi è stata scongiurata da un repentino cambio delle regole voluto da Amadeus.

Il regolamento della kermesse, che quest’anno si svolge senza pubblico causa Covid, non ha previsto questa possibilità. Il direttore ritiene che il cantante debba sottoporsi a una quarantena di 10 giorni, che ne comporterebbe il ritiro dalla gara. Ma Amadeus ha lanciato una proposta per salvarlo in extremis.

Proviamo a capire tutti gli scenari possibili sulla base dei regolamenti della kermesse e di quelli sanitari.

Sanremo, cosa succede se un cantante è positivo?

Il regolamento del Festival non ha previsto dettagliatamente cosa succede nel momento in cui un cantante in gara o un membro dello staff risulta positivo al Covid-19 (anche se si fa riferimento a un protocollo interno di 75 pagine da parte del Comitato Sanitario che ha approvato e definito le regole di svolgimento del Festival di quest’anno).

Nel testo del regolamento della kermesse si legge: “ gli Artisti e le relative Case discografiche, ricevuta la comunicazione della partecipazione alla gara ed effettuata l’iscrizione nei modi previsti dal presente Regolamento, non potranno ritirarsi prima o durante lo svolgimento di SANREMO 2021, salvi i casi di necessità e di forza maggiore ”.

La domanda dunque è la seguente: la positività al Covid-19 rientra nei “casi di necessità e forza maggiore ” previsti dal regolamento del Festival? A chiarirlo il vicedirettore di Rai1 e capostruttura del Festival Claudio Fasulo, nel corso della prima conferenza per l’evento: “Rientra tra le predette ipotesi l’obbligo per l’artista di osservare la misura dell’isolamento o della quarantena ”.

Occorre, però, distinguere il caso in cui a risultare positivo è il cantante o la possibilità che un membro dell’entourage risulti positivo. Nella prima ipotesi, quindi, il cantante dovrebbe sottoporsi alle misure di isolamento o quarantena con necessario ritiro dalla gara. Nella seconda ipotesi “applichiamo le norme usate in tutti i posti di lavoro”, ha spiegato Fasulo. Dunque, “ se un cantate risulta positivo dovrà ritirarsi, lo stesso se dovesse essere coinvolto nel tracciamento di qualcuno del suo entourage ”.

Sanremo, Irama resta in gara

A norma di regolamento, Irama deve ritirarsi dalla gara dei Big del Festival di Sanremo”, aveva detto inizialmente il direttore di Rai1.

Il collaboratore positivo al test rapido è risultato anche al molecolare, ed è stato trovato positivo anche un altro collaboratore. Tutti i contatti stretti delle ultime 48 ore devono osservare una quarantena di 10 giorni, 14 se c’è variante inglese. Aspettiamo comunicazione ufficiale dalla Asl, ma a termini di regolamento Irama si ritirerà”.

Un tentativo in extremis per salvare Irama è giunto dal conduttore della gara: Amadeus ha lanciato una proposta alternativa, successivamente accolta, che cambia il regolamento della kermesse. “Voglio chiedere a tutti i cantanti, se sono d’accordo, di tenere in gara Irama mandando in onda il video della prova generale - ha spiegato -. Tanto non cambierebbe nulla visto che non c’è pubblico all’Ariston. Quanto accaduto a Irama potrebbe succedere anche nei prossimi giorni ad altri cantanti”.

Il cantante resterà quindi in gara mostrando un video della sua esibizione durante le prove: la stessa cosa verrà applicata con altri artisti che, malauguratamente, si dovessero trovare nella stessa situazione.

Sanremo 2021: le regole per partecipare al Festival

Per la 71esima edizione del Festival di Sanremo 2021 è stato adottato un regolamento speciale e un protocollo sanitario legato all’emergenza Covid che sta vivendo il nostro Paese. A cominciare dalle restrizioni introdotte in tutto il Ponente ligure, fino alla procedura da seguire nel momento in cui un membro dello staff risulti positivo.

Oltre all’obbligo di indossare la mascherina e mantenere il distanziamento sociale, è necessario - per tutti i partecipanti - effettuare un tampone Covid ogni 72 ore per verificare la negatività al coronavirus. Gli artisti, inoltre, potranno essere accompagnati al massimo da due persone e dovranno arrivare all’Ariston già vestiti.

Il regolamento del Ministero rispetto a isolamento e quarantena

Il Ministero della Salute ha fissato delle regole chiare nel momento in cui viene scoperto un caso positivo al Covid-19. Il soggetto positivo deve immediatamente isolarsi per un periodo di 10 giorni prima di effettuare un nuovo tampone (dopo 3 giorni senza sintomi).

Tutte le persone che hanno avuto contatti con il positivo, invece, devono mettersi a loro volta in isolamento preventivo per 10 giorni ed effettuare a loro volta un tampone per verificare il possibile contagio.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories