Salone di Ginevra 2019: Peugeot svela la nuova 208, anche in versione elettrica

Al Salone di Ginevra 2019 Peugeot svela la nuova generazione della sua compatta per eccellenza: la 208. Tra le novità la versione elettrica.

Salone di Ginevra 2019: Peugeot svela la nuova 208, anche in versione elettrica

La nuova Peugeot 208 sarà presentata al Salone di Ginevra 2019, il giusto palcoscenico per un modello su cui la Casa francese punta molto. La nuova 208 è il secondo modello che nasce sulla piattaforma modulare CMP, dopo la DS3 Crossback e prima della futura 2008, in arrivo l’anno prossimo.

La 208 verrà assemblata nello stabilimento Trnava in Slovacchia, dove nasce anche la cugina Citroen C3. Nel 2018 lo stabilimento slovacco ha sfornato complessivamente oltre 352.007 veicoli, con un incremento del 5,1%. A partire dall’apertura sono oltre 3 milioni le auto prodotte a Travna, il 90% delle quali destinate al mercato europeo.

La nuova Peugeot 208 che vedremo a Ginevra offre tre diverse motorizzazioni su tutti i livelli di allestimento: benzina, diesel ed elettrica. Dal punto di vista stilistico riprende molte soluzioni introdotte sui crossover 3008 e 5008, nonché sull’ammiraglia 508.

Nuova Peugeot 208: tutte le novità

La nuova Peugeot 208 è più lunga e più larga della precedente, ma è anche più leggera di circa 30 kg grazie all’adozione della piattaforma CMP in luogo della PF1, utilizzata sulla 208 attuale. Anteriormente sfoggia una mascherina che dal bordo del cofano motore scende quasi all’estremità inferiore del paraurti, con il leone incastonato al centro. Luci diurne a LED quasi verticali.

Dietro, invece, una fascia nera che si sviluppa orizzontalmente per tutta la larghezza della vettura raccorda i gruppi ottici posteriori, dotati della firma luminosa composta dai tre artigli verticali che utilizza la tecnologia LED. Gli allestimenti GT e GT Line si distinguono per i passaruota allargati, per il badge dietro la porta e per i cerchi in lega da 17 pollici specifici.

L’abitacolo della nuova Peugeot 208 è caratterizzato dalla versione aggiornata dell’i-Cockpit, che si sviluppa ora su tre livelli. La strumentazione principale è raccolta davanti al conducente, mentre il display centrale varia a seconda della versione con misure da 5, 7 e 10 pollici. Sotto lo schermo ci sono i comandi fisici e la ricarica wireless per lo smartphone, il tunnel centrale ospita la leva del cambio e il comando del freno a mano elettrico.

Molta la tecnologia disponibile: navigazione 3D TomTom, compatibilità con Apple CarPlay e Android Auto, frenata automatica con riconoscimento di pedoni e ciclisti, avviso di superamento corsia con correzione della traiettoria, verifica del livello di attenzione del guidatore, controllo automatico degli abbaglianti, riconoscimento dei segnali stradali e il controllo degli angoli ciechi. Le versioni con cambio automatico dispongono anche del Cruise Control adattivo con funzione Stop&Go e controllo della traiettoria e del Full Park Assist.

Motori benzina, diesel e elettrico. Arriverà in autunno.

La nuova Peugeot 208 offre totale libertà di scelta dal punto di vista della motorizzazione, dai termici benzina e diesel alla versione elettrica e-208. Si parte dal 3 cilindri di 1.200 cc Puretech benzina da 75, 100 e 130 cv per passare al motore 1.500 HDi turbodiesel da 100 cv.

La e-208 ha tre diverse modalità di guida: eco, normal e sport. Le batterie - da 50 kWh e coperte da garanzia per 8 anni o 160.000 km - dispongono di un’ autonomia compresa tra i 350 e 450 km. I tempi per una ricarica completa vanno dalle 16 ore (se effettuata tramite presa casalinga), ai 30 minuti necessari a ricaricare l’80% dell’energia usando colonnine a 100 kW. In alternativa si può ricaricare la Peugeot e-208 tramite wallbox monofase da 7,4 kW (8 ore) oppure con una wallbox trifase da 11 kW in 5 ore e 15 minuti.

Dopo l’anteprima a Ginevra, per vedere la nuova 208 su strada bisognerà aspettare l’autunno, ma la prevendita inizierà molto prima.

Iscriviti alla newsletter Motori per ricevere le news su Salone di Ginevra

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.