Salario minimo di 9 euro lordi l’ora, sei d’accordo? Partecipa al sondaggio

Alessandro Cipolla

10 Giugno 2022 - 12:56

condividi

Partecipa al sondaggio di Money.it: sei d’accordo con l’introduzione in Italia di un salario minimo di 9 euro lordi l’ora come previsto dal ddl Catalfo in discussione in commissione Lavoro al Senato?

Salario minimo di 9 euro lordi l'ora, sei d'accordo? Partecipa al sondaggio

Salario minimo di 9 euro lordi l’ora, sei d’accordo? Questo è il sondaggio che Money.it vuole proporre ai lettori visto il dibattito che si è creato nel nostro Paese a seguito dell’accordo, che ancora deve essere approvato in maniera definitiva e che comunque non prevede nessun obbligo di introduzione, che è stato trovato sul tema nei giorni scorsi in sede di Consiglio europeo.

Salario minimo di 9 euro lordi l'ora, sei d'accordo?

PER RISPONDERE AL SONDAGGIO OCCORRE CLICCARE SUL BOX IN ALTO

Il salario minimo è uno di quei grandi temi di cui da anni si discute in Italia senza però che, nel concreto, vengano fatti dei significativi passi in avanti. Adesso però si sarebbe rimesso in moto l’iter del ddl Catalfo che prevede una retribuzione complessiva non inferiore a 9 euro l’ora al lordo degli oneri contributivi e previdenziali.

Un disegno di legge proposto dal Movimento 5 Stelle e sostanzialmente appoggiato dal Pd e dal suo ministro del Lavoro Andrea Orlando. In generale sono favorevoli all’introduzione di un salario minimo anche Azione, Italia Viva e ca va sans dire la sinistra.

Contrari alla misura invece sono tutti i partiti del centrodestra, mentre sul tema è ambigua la posizione dei sindacati: una chiara apertura di recente è arrivata soltanto dalla Cgil, con tutte le altre sigle che invece hanno preferito sottolineare la centralità dei contratti collettivi per quanto riguarda il mondo del lavoro in Italia.

Con questo sondaggio, che ricordiamo non ha un valore scientifico ma soltanto indicativo non essendo realizzato a campione, Money.it vuole capire se i lettori sono d’accordo o meno su un salario minimo da 9 euro lordi l’ora in Italia.

Un sondaggio sul salario minimo in Italia

Questo sondaggio sul salario minimo arriva dopo che è stato raggiunto l’accordo sulla direttiva europea: l’intesa tra Consiglio, Parlamento e Commissione Ue, porterà all’introduzione di nuove regole per gli stipendi minimi in tutti i Paesi dell’Unione.

La bozza comunque non prevede l’introduzione del salario minimo in tutti i Paese dell’Ue, ma stabilisce i parametri base dove questa misura è già presente. Per l’approvazione definitiva dell’accordo adesso servirà comunque il via libera del Parlamento e del Consiglio europeo.

In Italia un principio di salario minimo era stato inserito nel Jobs Act licenziato dal governo Renzi, ma il provvedimento poi è rimasto escluso dai decreti attuativi. Nel luglio 2018 così la pentastellata Nunzia Catalfo ha presentato un ddl a riguardo dove si parla di un minimo di 9 euro lordi l’ora.

Il testo però al Senato è sempre rimasto ben chiuso dentro al proverbiale cassetto, ma adesso dopo anni passati in naftalina il percorso del ddl Catalfo si sarebbe rimesso in moto nella commissione Lavoro di Palazzo Madama.

Difficile però che la misura possa vedere la luce in questa legislatura: vista la spaccatura nella maggioranza, probabilmente il salario minimo sarà uno dei grandi temi della prossima campagna elettorale in vista delle politiche del 2023.

Argomenti

# Lavoro

Iscriviti a Money.it