Roma: negozi aperti fino alle 22. Ordinanza Raggi in arrivo

Martino Grassi

1 Dicembre 2020 - 12:10

1 Dicembre 2020 - 17:18

condividi
Facebook
twitter whatsapp

I negozi di Roma resteranno aperti fino alle 22. Attesa in giornata la firma dell’ordinanza della sindaca Virginia Raggi.

Roma: negozi aperti fino alle 22. Ordinanza Raggi in arrivo

I negozi di Roma resteranno aperti fino alle ore 22. Sono queste le anticipazioni che potrebbero essere contenute in una nuova ordinanza che la sindaca Virginia Raggi si appresta a firmare nelle prossime ore. Il nuovo provvedimento andrà a sostituire il precedente documento scaduto proprio nella giornata del 30 novembre.

L’intento della prima cittadina della Capitale sembra sia proprio quello di limitare quanto più possibile gli assembramenti tipici del periodo causati dallo shopping natalizio e dell’acquisto dei regali dell’ultimo minuto.

Roma, negozi aperti fino alle 22: l’ordinanza

Con molta probabilità, nelle prossime ore la sindaca di Roma firmerà una nuova ordinanza con cui consentirà ai negozi e alle attività commerciali di rimanere aperti fino a qualche minuto prima dello scattare del coprifuoco. Sembra dunque che Virginia Raggi abbia accolto l’appello di Francesco Vaia, il direttore dello Spallanzani, che aveva appunto suggerito di estendere l’orario di apertura dei negozi per ridurre i possibili assembramenti nelle vie dello shopping, limitando quindi anche la diffusione del virus.

Con molta probabilità l’ordinanza potrebbe non essere valida nei giorni festivi e nei fine settimana, quando il centro storico e le vie dello shopping vengono prese d’assalto dai cittadini vista la chiusura forzata dei centri e dei parchi commerciali nei weekend. Al vaglio anche la possibilità di introdurre delle chiusure dinamiche: il Prefetto starebbe pensando, insieme al Viminale, di contingentare gli ingressi nelle principali strade dello shopping in tempo reale, e dunque consentendo l’ingresso alle persone fino al raggiungimento di un certo numero, Così facendo si potrebbe garantire il rispetto del distanziamento sociale tra i cittadini.

Nei prossimi giorni inoltre, con l’arrivo del nuovo DPCM, atteso per il 3 dicembre, la misura potrebbe essere estesa su tutto il territorio nazionale. Tra gli intenti del Governo infatti sembra esserci anche la possibilità di estendere l’orario di apertura dei negozi fino alle 21 o alle 22, con l’intento di favorire gli affari delle attività commerciali (anche nelle zone rosse), costrette a chiusura a rubinetto durante tutto l’anno, e dilazionare il flusso delle persone che effettuano acquisti.

Diversi esperti infatti sostengono che ci sia la necessità di dilazionare l’apertura delle attività commerciali, vedendo in questa scelta l’unica soluzione per limitare gli assembramenti, consentendo gli acquisti in sicurezza. Primo fra tutti Francesco Vaia, che addirittura avanza l’ipotesi di tenere aperti i negozi 24 ore su 24: “ Ma se invece provassimo ad aprire sulle 24 ore e tutti i giorni? Potrebbe essere una opportunità per spalmare gli accessi. Per farlo però c’è bisogno della grande collaborazione dei cittadini”.

Argomenti

# Roma

Iscriviti alla newsletter

Money Stories