Robinhood app: cos’è e come funziona

3 febbraio 2021 - 15:54 |
5 febbraio 2021 - 08:36 |

Cos’è Robinhood, come funziona e come si usa per investire: guida all’app dei micro investitori che ha scosso il mercato azionario con il caso Gamestop.

Robinhood app: cos'è e come funziona

Robinhood: l’app di investimento più gettonata tra i trader amatoriali che si riuniscono in forum online come Reddit per far salire o crollare le azioni di alcune società sfidando i fondi speculativi di Wall Street è sulla bocca di tutti dopo il caso Gamestop.

Solo nel mese di gennaio Robinhood ha avuto più di 3 milioni di download, il record più alto mai registrato. L’app, che prende il nome e il simbolo (la piuma) dal leggendario bandito inglese che rubava ai ricchi per dare ai poveri, deve la sua popolarità a due fattori: l’assenza di commissioni e di deposito minimo, e l’estrema facilità di utilizzo, che l’ha resa uno strumento di investimento alla portata di tutti, anche dei trader alle prime armi e di chi non ha grandi somme da investire in borsa. Ecco come funziona Robinhood e perché di recente è nell’occhio del ciclone.

Cos’è Robinhood app

Robinhood è un’app di trading gratuita che consente agli utenti di investire in azioni dei titoli quotati a Wall Street, ETF, oro, criptovalute, opzioni e altri veicoli in modo diretto, senza intermediari e senza pagare commissioni.

La società è stata fondata nel 2013 da Baiju Bhatt e Vlad Tenev, due laureati a Stanford, con l’obiettivo di “democratizzare Wall Street” dando l’opportunità a tutti, anche a giovani e meno abbienti, di fare investimenti senza commissioni. Robinhood è un’azienda unicorno (vale quasi 8 miliardi di dollari) ed è considerata una delle startup fintech di maggior successo al mondo.

Dalla sua nascita non sono però mancate le accuse e le critiche. I regolatori hanno accusato l’app di “gamificare” gli investimenti, attraverso interfacce tipiche dei videogiochi, emoji e notifiche prese dal mondo dei social network. Per esempio, gli utenti possono sbloccare nuove funzioni e transazioni sempre più rischiose man mano che “salgono di livello” e quando scambiano azioni appare sullo schermo l’animazione dei coriandoli. Inoltre l’app consente anche di visualizzare le 100 azioni più detenute per mostrarti i titoli che potresti vole acquistare dopo. In sostanza, Robinhood avrebbe reso un’attività rischiosa come il trading in un piacevole passatempo.

Come funziona Robinhood

Robinhood funziona sia da app (scaricabile gratuitamente su iOS e Android) che da sito web (robinhood.com). Una cosa importante da sapere è che Robinhood, al momento, non è disponibile per i clienti italiani ed europei.

Non presente sugli app store in Italia, anche tramite sito risulta impossibile da raggiungere poiché la pagina carica a vuoto. Al momento, quindi, solo i trader statunitensi, con almeno 18 anni di età, un numero di previdenza sociale e cittadinanza USA possono possono usare Robinhood.

Siete comunque curiosi di sapere come funziona? Bene, una volta creato l’account e inseriti tutti i dati richiesti, bisogna collegare il conto bancario e si può iniziare a investire.

All’interno della piattaforma si possono cercare le azioni, vedere il prezzo e l’andamento del titolo fino a 5 anni prima; sono presenti notizie e valutazioni degli analisti sulle società e si possono visualizzare le azioni simili in cui investono gli altri utenti. Gli acquisti possono avvenire sia in azioni che in dollari. È anche possibile impostare investimenti ricorrenti e i limiti di prezzo.

Come guadagna Robinhood?

Questa domanda sorge spontanea: se Robinhood permette di vendere e comprare azioni senza commissioni, come guadagna?

Una parte di entrate proviene dalle quote di iscrizione a Robinhood Gold (5 $ al mese), da interessi sulla liquidità non investita e dai prestiti di azioni.

Ma non è finita.

Quando un utente compra o vende azioni su Robinhood, la società non esegue direttamente questi scambi, ma dirige gli ordini ad altri soggetti in cambio di vantaggi o compensi. In sostanza l’azienda genera entrate significative dai pagamenti per il flusso degli ordini: una pratica comune anche se controversa con la quale un broker viene pagato per indicizzare gli ordini a terze parti per l’esecuzione delle negoziazioni.

I problemi di Robinhood

A dicembre 2020 è stato riferito che Robinhood ha accettato di pagare 65 milioni di dollari per risolvere un’indagine per frode ai danni dei cittadini avviata dalla SEC (Securities and Exchange Commission) per la mancanza di trasparenza relativa alla pratica di pagamento per il flusso degli ordini.

Nello stesso periodo le autorità di regolamentazione dei titoli del Massachusetts hanno presentato un reclamo contro Robinhood per aver esposto gli investitori a rischi inutili associati al trading. La piattaforma è stata accusata di aver speculato in modo aggressivo sull’inesperienza degli investitori e non essere riuscita a garantire che fossero implementati controlli adeguati per proteggerli.

A fine gennaio 2021, Robinhood è stata travolta dalle operazioni di short squeeze che hanno seminato il panico a Wall Street. Le operazioni sono state coordinate dagli investitori retail su r/WallStreetBets, una stanza virtuale del forum/social network Reddit e hanno fatto schizzare il prezzo dei titoli di Gamestop e AMC alle stelle.

Tutto è nato quando un utente di Reddit ha fatto notare che le azioni di Gamestop avevano un prezzo molto inferiore al loro reale valore, ed era vero: i fondi speculativi di Wall Street stavano scommettendo sul fallimento del titolo attraverso lo shortselling. Così, per sfidare i big della finanza e salvare un’azienda a cui erano sentimentalmente legati, gli utenti si sono messi d’accordo e - anche grazie a un tweet di Elon Musk - hanno aumentato la domanda delle azioni Gamestop facendo salire vertiginosamente il titolo in borsa. Robinhood, dove tutti possono vendere e comprare azioni senza pagare commissioni e senza avere esperienza, ha avuto ovviamente un ruolo chiave in questa operazione.

Robinhood ha congelato la possibilità di acquistare ulteriori azioni di Gamestop al fine di contenere la volatilità del mercato, scatenando una protesta pubblica in quanto molti dei titoli pesantemente negoziati sono crollati.

Iscriviti alla newsletter

2 commenti

foto profilo

Giulia Adonopoulos • 3 settimane fa

Vero, disponibile solo per gli USA

foto profilo

simopititu • 3 settimane fa

Molto interessante,in Italia non si può ancora usare vero?

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories