Revolut lancia la sua banca in Italia: cosa cambia per i clienti

9 Dicembre 2021 - 11:00

condividi

Revolut Bank al lancio in Italia: la società britannica rende operativa anche da noi la sua licenza bancaria europea. Ecco cosa significa per i clienti italiani.

Revolut lancia la sua banca in Italia: cosa cambia per i clienti

In Italia arriva Revolut Bank. La piattaforma finanziaria globale rende operativa la sua licenza bancaria specializzata europea anche nel nostro Paese. È un’ottima notizia per i consumatori, visto che Revolut è una delle fintech che crescono di più in Europa e offre un conto corrente digitale con carta associata tra i più convenienti e ricchi di servizi e funzionalità.

Revolut lancia la sua banca in Italia

Diversamente dalle banche tradizionali, Revolut è un istituto di moneta elettronica autorizzata a gestire denaro, non ha filiali e non può offrire determinati servizi finanziari come la garanzia di deposito, la gestione di contanti o assegni.

Nel 2018, però, Revolut ha ottenuto una licenza bancaria europea grazie al via libera da parte della Banca centrale lituana che garantisce la piena operatività della fintech come banca su tutto il territorio dell’Unione europea.

Dopo Polonia e Lituania, Revolut ha reso operativa la sua licenza bancaria specializzata europea in alcuni mercati come Bulgaria, Croazia, Cipro, Estonia, Grecia, Lettonia, Malta, Romania, Slovacchia e Slovenia. E ora anche in Italia.

Cosa cambia con Revolut Bank

Con il lancio di Revolut Bank, i depositi dei clienti italiani che passano a Revolut Bank saranno protetti dal sistema di garanzia dei depositi. I clienti possono passare da subito a Revolut Bank per ottenere i servizi aggiuntivi all’interno dell’app. Il processo di aggiornamento richiede solo pochi minuti.

“Il lancio della banca in Italia fornirà un maggiore livello di sicurezza e fiducia per i nostri clienti e ci consentirà di lanciare una serie di nuovi prodotti e servizi nel prossimo futuro”, spiega Joe Heneghan), CEO di Revolut Bank (in foto).

Da quando è stata lanciata a Londra nel 2015, l’app finanziaria è cresciuta rapidamente e in modo esponenziale, e oggi vanta più di 16 milioni di clienti nel mondo di qui oltre 650mila solo in Italia.

Revolut opera come app fintech che fornisce una carta di debito sia fisica che virtuale e come e-wallet con una serie di servizi e funzioni per la gestione intelligente delle proprie finanze. Attraverso l’app, i clienti possono inviare e ricevere denaro istantaneamente, vedere esattamente quanto spendono ogni mese per categorie di spesa, impostare budget di spesa mensili, arrotondare i pagamenti con carta e mettere da parte il resto, prelevare ed effettuare bonifici con commissioni inesistenti o molto basse, detenere e scambiare 29 valute nell’app e anche investire in azioni e criptovalute.

Argomenti

# Banche
# App

Iscriviti a Money.it