Regno Unito: rilancio dell’economia con tamponi a tappeto, il piano

Violetta Silvestri

5 Aprile 2021 - 10:51

condividi
Facebook
twitter whatsapp

Regno Unito: c’è un piano sui tamponi a tappeto per riaprire al più presto l’economia. L’ultima decisione di Johnson.

Regno Unito: rilancio dell'economia con tamponi a tappeto, il piano

L’economia del Regno Unito potrebbe presto ricominciare a correre.

Non solo le vaccinazione avanzano a ritmi rapidi. Ora il premier Johnson punta anche allo screening di massa e costante della popolazione.

Il Governo, infatti, sta lanciando un piano tamponi “aggressivo”. Lo scopo è, oltre fermare l’epidemia, far ripartire l’economia inglese subito e in tutti i settori.

Tamponi a tappeto: così il Regno Unito rilancia la ripresa

Tutti in UK saranno esortati a fare un test Covid due volte a settimana: questo l’ultimo piano del primo ministro Boris Johnson per accelerare la riapertura dell’economia al più presto.

I kit tamponi gratuiti saranno resi disponibili tramite farmacie locali, centri sociali e servizi di consegna a domicilio, in concomitanza con più allentamenti alle restrizioni, probabilmente a partire dal 12 aprile.

Con la maggior parte della popolazione adulta che ora ha ricevuto un vaccino, il Governo ritiene che i test rapidi dell’intera popolazione e un sistema di certificazione dello stato Covid aiuteranno a mantenere il controllo sulla pandemia. E a dare la spinta giusta a settori economici finora in grave sofferenza.

Mentre gran parte dell’Europa entra in nuovi blocchi per affrontare casi in aumento, Johnson ha definito un piano scaglionato per allentare le restrizioni nei prossimi mesi, che darà un enorme impulso a uno dei Paesi più colpiti durante la pandemia.

Il primo ministro ha così spiegato le prossime intenzioni:

“Mentre continuiamo a fare buoni progressi nel nostro programma di vaccini e con la nostra roadmap per allentare con cautela le restrizioni in corso, i test rapidi regolari sono ancora più importanti per assicurarci che quegli sforzi non vengano sprecati.”

Economia Regno Unito: i settori in riapertura

L’aumento dei test aiuterà i funzionari sanitari a monitorare la pandemia mentre il Paese si riapre lentamente da un rigoroso blocco di quattro mesi: questa la visione del Regno Unito.

Johnson dovrebbe confermare che tutti i negozi al dettaglio, i servizi di ospitalità con attività all’aperto e i parrucchieri potranno riaprire il 12 aprile, mentre per i viaggi internazionali verrà utilizzato un sistema a semaforo per i Paesi basato sui livelli di infezione e vaccinazione.

Anche i passaporti dei vaccini sono in fase di sperimentazione per eventi di massa.

In base al piano attuale, i viaggi internazionali non riprenderanno fino al 17 maggio.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories