Reddito di cittadinanza rinnovato: dubbi e perplessità su ISEE, accettazione e ricarica

Lorenzo Rubini

25 Novembre 2020 - 12:07

condividi
Facebook
twitter whatsapp

Quando si riceve la ricarica del reddito di cittadinanza per cui si è presentata domanda di rinnovo? Quando va rinnovato l’ISSE?

Reddito di cittadinanza rinnovato: dubbi e perplessità su ISEE, accettazione e ricarica

Dal mese di ottobre il Reddito di cittadinanza è al giro di boa dei primi 18 mesi di fruizione per moltissimi nuclei familiari che hanno visto scadere il sussidio tra ottobre e novembre. Le perplessità sui nuovi 18 mesi di fruizione sono molteplici: nuova domanda, ricariche, risposte alla domanda di rinnovo e nuovo Isee da presentare.

Cerchiamo, in questo articolo, di rispondere alle domande di alcuni lettori di Money.it che ci hanno scritto.

Reddito di cittadinanza dopo rinnovo

  • “Buongiorno io ho fatto la domanda del RDC ad aprile 2020 vorrei sapere quando dovrò fare di nuovo ISEE”

L’ISEE 2020 scade il 31 dicembre di quest’anno, per continuare a fruire del reddito di cittadinanza è necessario rinnovarlo entro il 31 gennaio 2021.

  • “Buongiorno, ho chiesto il rinnovo per Rdc a ottobre, con ricarica avvenuta il 13 novembre. Adesso avrò il prossimo accredito il 27 novembre o dovrò aspettare fino a fine dicembre? Grazie”

Per le domande presentate entro la fine di ottobre la ricarica di novembre è avvenuta entro il 15 del mese (nel suo caso il 13 novembre). Per coloro, quindi, che hanno ricevuto il primo dei 18 mesi a novembre, il 27 novembre non ci sarà ricarica, visto che quella riferita al mese in corso è stata già erogata. La prossima ricarica sarà erogata, come sempre, entro il 25/27 del mese successivo (dicembre, appunto).

  • “Buongiorno..vorrei avere un informazione.. Io ho ripresentato domanda a ottobre dopo la scadenza dei primi 18 mesi Ho ricevuto la prima ricarica il 14 novembre. Adesso vorrei sapere quando ci sarà’ la prossima ricarica.Ringrazio anticipatamente.”

Dopo la prima ricarica le seguenti seguiranno le date consuete: tra il 25 ed il 27 del mese successivo (dicembre nel suo caso). Molto probabilmente, anche quest’anno, come già accaduto lo scorso anno, l’INPS potrebbe predisporre le ricariche di dicembre qualche giorno prima per dare la possibilità ai fruitori del beneficio di trascorrere il Natale senza troppe privazioni.

  • “Buongiorno ho rinnovato la domanda per il reddito di cittadinanza il 6/11 ad oggi ancora nessuna comunicazione positiva ne negativa... Potete darmi informazioni. Grazie mille. In attesa cordiali saluti”

Solitamente le risposte di accettazione o rigetto delle domande presentate arrivano i primi giorni del mese successivo. Non mi preoccuperei, se fossi in lei, della mancanza di comunicazioni da parte dell’INPS, sicuramente avrà notizie entro il 15 dicembre.

«Se hai dubbi e domande contattaci all’indirizzo email chiediloamoney@money.it»

Iscriviti alla newsletter

Money Stories