Quanto guadagnano i virologi ospiti in TV? Compensi e guadagni degli esperti

12 marzo 2021 - 18:19 |

Quanto guadagnano virologi ed esperti in TV? Ecco i compensi e i guadagni per gli interventi televisivi di Roberto Burioni, Ilaria Capua e Massimo Galli.

Quanto guadagnano i virologi ospiti in TV? Compensi e guadagni degli esperti

Quanto guadagno i virologi e infettivologi ospiti in TV? Ormai onnipresenti nelle trasmissioni televisive e ospiti fissi di talk e approfondimenti, gli esperti di virus e malattie infettive, imperano in televisione. In tanti potrebbero chiedersi se dietro la loro partecipazione si nasconda un cachet e qual è il compenso corrisposto per la loro ospitata all’interno della trasmissione di turno?

Da Roberto Burioni a Ilaria Capua fino a Massimo Galli: nomi e volti ormai diventati familiari per il pubblico a casa che, preoccupato dall’evoluzione della situazione pandemica, ha iniziato a vedere allargarsi sempre di più la presenza di esperti del settore all’interno dei salotti TV e dei programmi di approfondimento.

Dietro alle ospitate TV di virologi, infettivologi, esperti e studiosi si nasconde a volte un cachet, o gettone di partecipazione, variabile sia a seconda del personaggio e personalità di turno e il tipo di intervento prestato in trasmissione (un breve commento, un botta e risposta con il conduttore, un’opinione, un confronto con altri ospiti ecc).

Quanto guadagnano i virologi ed esperti ospiti nelle trasmissioni TV

Stabilire con precisione quanto prende un esperto per un intervento TV non è semplice anche perché spesso è possibile ipotizzare un compenso in visibilità (che può comprendere un trampolino di lancio per un determinato esperto o la promozione di un libro dedicato a un tema d’attualità appena uscito).

Diversi dati interessanti arrivano invece dai presunti compensi per Roberto Burioni e Ilaria Capua, due dei volti che più hanno avuto visibilità mediatica nell’anno della pandemia (grazie anche alla loro apporto tecnico-scientifico ad argomenti delicati come l’infezione da COVID-19).

Burioni in particolare ha legato la sua presenza televisiva a Che tempo che fa, trasmissione Rai condotta da Fabio Fazio e Luciana Littizzetto.

Quanto guadagna Roberto Burioni in TV

Secondo le analisi riportate da diverse testate Roberto Burioni riceverebbe un cachet soppesato al tipo di intervento in trasmissione, con in aggiunta un gettone di presenza conferito da Officina (società che produce il programma di Fazio, di cui il conduttore è anche socio).

Un’indagine di Panorama ha portato a scoprire, tramite l’agenzia di comunicazione Elastica (che gestisce le partecipazioni di Burioni), come la scelta di partecipare o meno dietro compenso da parte del virologo si leghi anche alla sovrapposizione di impegni e richieste.

In parole povere, vincerebbe il miglior offerente: un determinato compenso potrebbe convincere il virologo a partecipare a un evento o trasmissione rispetto a un altro impegno ma non si escludono totalmente partecipazioni gratuite disinteressate da un’eventuale cachet. Informazioni da prendere con le pinze e che non permettono di quantificare con precisione un vero e proprio cachet.

Il Codacons ha però analizzato un possibile conflitto di interessi per Roberto Burioni, basandosi sulla Pomona ricerca SRL, società di ricerca che si lega a rapporti di lavoro con grandi multinazionali addette allo sviluppo di farmaci e vaccini.

Quanto guadagna Ilaria Capua in TV

Sul fronte Sky e La7 è diventato molto noto il nome, e il volto, di Ilaria Capua, virologa, ricercatrice ed ex deputata di Scelta Civica.

È sempre Panorama a riportare le parole dell’agente di Ilaria Capua che godrebbe di precisi cachet per i suoi interventi TV:

per un contributo di 10 minuti su Skype o attraverso lo studio televisivo dell’università ci si attesta intorno a 2.000 euro più Iva. Non andiamo a minutaggio ma se si chiede una presenza di 10 minuti non può essere di un’ora, altrimenti la fee sale”-

Quanto guadagna Massimo Galli in TV

Critico e lontano da cachet stellari Massimo Galli, che ha sottolineato in diverse occasioni la sua partecipazione disinteressata dal fattore economico in TV.

Massimo Galli, direttore del reparto malattie infettive dell’ospedale Sacco di Milano ha respinto i dubbi circa la sua partecipazione in TV legata a un gettone di presenza:

Il sottoscritto non ha mai avuto nessun tipo di retribuzione per nessun tipo di intervento in televisione o su altri media”.

Diventato uno dei volti TV più conosciuti tra gli esperti in questa pandemia, Galli conferma la sua partecipazione gratuita a tutte le trasmissioni TV che lo vedono ospite.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories