Quanto guadagna chi vince la Coppa Italia? I possibili incassi per Juventus e Atalanta

Alessandro Cipolla

17/05/2021

17/05/2021 - 16:29

condividi

Juventus-Atalanta sarà la finale di Coppa Italia: ecco fino quanto può arrivare a guadagnare, tra premi diretti e indiretti, la squadra che riuscirà ad alzare al cielo l’ambito trofeo.

Quanto guadagna chi vince la Coppa Italia? I possibili incassi per Juventus e Atalanta

Tutto pronto per la finale di Coppa italia tra Juventus e Atalanta, che si terrà mercoledì 19 maggio al Mapei Stadium di Reggio Emilia. Grande novità sarà il ritorno degli spettatori sugli spalti, con la possibilità di accesso a 4.300 tifosi oltre gli addetti ai lavori.

Vincere la Coppa Italia non significa però solo alzare al cielo un trofeo o ottenere il pass diretto per la prossima competizione dell’Europa League, ma molto di più. Chi vince la coppa Italia guadagna 5,2 milioni di euro.

Da questa cifra sono esclusi una serie di introiti economici successivi, tra cui: gli incassi derivanti dal botteghino (praticamente azzerati quest’anno), il bonus previsto per la qualificazione alla finale di Supercoppa e gli introiti garantiti dalla UEFA per l’accesso diretto alla prossima edizione di Europa League.

Va ricordato che anche chi non dovesse vincere la Coppa Italia porterà nella casse della propria società un importante riscontro economico. La Lega di Serie A ha infatti previsto per la finalista perdente la cifra di 3,4 milioni di euro.

Quanto guadagna chi vince Coppa Italia: i vari introiti

Ai 5,2 milioni di euro previsti per chi vince la Coppa Italia, vanno aggiunti i soldi derivanti dagli incassi dal botteghino che le due squadre percepiranno in egual modo. Visti i pochi spettatori ammessi, la cifra sarà molto contenuta.

Chi vince la Coppa Italia ha altri due vantaggi: la possibilità disputare la Supercoppa italiana, che garantisce un gettone da 3,375 milioni a ogni finalista, oltre che l’accesso diretto alla prossima edizione di Europa League.

In base a ciò, chi vince la Coppa Italia guadagna 10,3 milioni di euro. Attenzione però, a questi poi vanno sommati 2,92 milioni di euro garantiti dalla Uefa come premio di partecipazione alla prossima edizione di Europa League.

Visto che l’Atalanta è già sicura della qualificazione in Champions League, a cui ambisce anche la Juventus che comunque è già sicura almeno del quinto posto, il montepremi di quest’anno della Coppa Italia è senza dubbio meno consistente rispetto al passato, complice anche lo scarso afflusso di pubblico a causa del Covid.

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.