Quanto guadagna Sfera Ebbasta? Patrimonio e vita del re della trap

Sfera Ebbasta è il fenomeno del momento, adorato dai giovanissimi e sempre più conosciuto. Scopriamo chi è e soprattutto quanto guadagna il re della trap.

Quanto guadagna Sfera Ebbasta? Patrimonio e vita del re della trap

Quanto guadagna Sfera Ebbasta? Ma soprattutto: chi è Sfera Ebbasta? Sintonizzandoci su un canale radio, aprendo una playlist di Spotify o semplicemente collegandosi a YouTube i pezzi del cantante trap non fanno che giungere alle nostre orecchie. Il fenomeno del momento, amatissimo dai giovani, ha fatto parlare di sé in più di un’occasione, non ultima la sua esibizione al concerto del 1° Maggio.
Collane, catene e soprattutto denti d’oro caratterizzano Sfera Ebbasta, che non
perde occasione per sfoggiare i suoi soldi e gioielli di valore.

Un personaggio che pian piano è entrato nei cuori dei più giovani per le sue canzoni, che amano le parole dei suoi testi e i ritmi della sua trap. Sfera Ebbasta è un personaggio che o si odia o si ama, non esistono vie di mezzo, soprattutto se si è più avanti con gli anni, non si riescono poi a comprendere i suoi testi in cui si parla di guadagnare i soldi facilmente, di donne che cadono ai suoi piedi e di serate a far baldoria. A non essere particolarmente apprezzato è anche lo sfoggio che effettua della sua ricchezza, che ha portato moltissimi a chiedersi quanto guadagni Sfera Ebbasta e se la sua non sia una semplice messa in scena.

Vediamo allora di capire chi è Sfera Ebbasta e se davvero guadagna tanto quanto mostra nei suoi video e sulle sue foto Instagram. L’apparenza spesso inganna e il suo aspetto da ricco rapper americano potrebbe essere una semplice facciata per portare avanti il personaggio che si è ormai costruito.

Chi è Sfera Ebbasta? La trap sulla bocca di tutti

Almeno una volta lo avrete certamente sentito nominare, le sue canzoni sono tra le hit dell’estate 2018 e impazzano su ogni radio. Molto discusso il cantante si è autodefinito re della trap, sottogenere dell’hip hop che sta prendendo molto piede anche in Italia, e pian piano si è affermato nel Bel Paese. Salito sul palco del 1° maggio è stato fortemente criticato per il suo ostentare ricchezza in una giornata dedicata al lavoro e al grave problema della disoccupazione e dello sfruttamento dei lavoratori.
Sfera Ebbasta in quel caso non è sembrato il personaggio idoneo ad una manifestazione di quel genere, anche se il pubblico di Piazza San Giovanni a Roma sembra averlo adorato.

Gionata Boschetti, questo il vero nome di Sfera Ebbasta, ha 26 anni ed è nato a Cinisello Balsamo il 7 dicembre del 1992. Sin da giovane si interessa del panorama rap e hip hop, iniziando nel 2011 a fare video per YouTube, che non riscossero alcun tipo di successo. In questi anni però conosce Charlie Charles ad una festa, con cui forma il collettivo Billion Headz Money Gang.
I due iniziano così a produrre alcuni pezzi e a postarli su YouTube, tra queste proposte vi è anche Panette, canzone che gli permette di entrare in contatto con alcune etichette discografiche e di fare il grande passo.

Nel 2015 arriva così il primo album in studio, XDVR, che viene prodotto dall’etichetta indipendente di Marracash e Shablo, che riesce ad ottenere un discreto successo. Tantissime le critiche alle canzoni di Sfera Ebbasta per questo primo prodotto musicale, dal momento che nei testi si racconta di spaccio, di attività criminali e di consumo di ogni genere di droga. I testi di Sfera Ebbasta non appaiono per nulla costruttivi e anzi sembrano quasi santificare la vita di strada e tutte le problematiche della città in cui vive.
Il 2016 sarà l’anno del primo album in studio da solista, chiamato Sfera Ebbasta, che verrà prodotto dalla Universal e che farà conoscere il personaggio al grande pubblico. Il cantante trap sarà supportato nella distribuzione con interviste, ospitate in tv e promozione in radio che lo porteranno pian piano sulla bocca di tutti e soprattutto lo porteranno a guadagnare davvero e cominciando così a creare il proprio patrimonio e soprattutto il suo personaggio.

Nel 2018 viene pubblicato il suo album Rockstar e i numeri diventano da capogiro: 8 milioni di visualizzazioni per la sola prima giornata di lancio del video, tutte le 11 canzoni dell’album entrano in classifica e ben 2 giungono nella top 100 mondiale. Un risultato che nessuno si sarebbe aspettato e che catapulta Sfera Ebbasta nel vero e proprio successo. Ma a fronte di tutto questo caos mediatico: quanto guadagna Sfera Ebbasta? Cerchiamo di fare qualche conto e di vedere qual è il suo patrimonio dopo il primo album di successo.

Quanto guadagna Sfera Ebbasta?

Non faranno la felicità ma aiutano, lasciatelo dire da uno che ne ha avuti davvero pochi. E che ne vuole fare un mucchio.

Queste le parole del rapper in un’intervista rilasciata a Repubblica, che risponde alla domanda sui soldi e sulle sue origini umili. Non smette mai di ripeterlo nelle sue canzoni che i soldi sono un elemento importante e che non bastano mai. In base alle milioni di visualizzazioni dei suoi video su YouTube le voci ipotizzano che Sfera di soldi ne stia facendo molti e si calcola un introito di 200mila euro al mese, una cifra di tutto rispetto e che risulta tra le più alte per i cantanti della stessa categoria.
Una stima che tende al ribasso, dal momento che il solo video Tran Tran ha ottenuto su YouTube oltre 52 milioni di visualizzazioni in un anno.

L’Instagram di Sfera conta poi ben 1.8 milioni di follower e di certo i post con la marca in bella vista non saranno un gentile omaggio del rapper al brand. Certamente non avrà un budget per post come quello di Fedez, ma di sicuro i brand rincorreranno anche Sfera. I suoi fan sono infatti molto attenti alle mode che lancia il rapper e seguono con assiduità i suoi spostamenti e soprattutto i suoi acquisti, che giorno dopo giorno dettano tendenza tra i millennials.
A questo si aggiungono poi le royalties per i suoi successi e non sono un patrimonio di poco conto se si pensa che Sfera ha al momento 20 dischi d’oro e 10 di platino. Si aggiungono poi gli introiti da Spotify, dove il rapper di Cinisello ottiene un grandissimo successo e che si aggiungono alle altre fonti di guadagno.

Impossibile quantificare quanti soldi riesce a guadagnare in un mese Sfera Ebbasta, ma di certo le sue spese mostrano che ormai i problemi economici di quando era ragazzo sono solo un vecchio ricordo. Scarpe da oltre 2000€ al paio, macchine di lusso, vestiti firmati e soprattutto i suoi denti d’oro mostrano che le sue finanze sono tutto tranne che esigue. A destare particolare interesse sono proprio i denti d’oro di Sfera, che con il tempo sono diventati un suo marchio distintivo.
Oro zecchino e diamanti rivestono le capsule che possono essere rimosse dai denti per essere pulite. Un elemento che ci riporta indietro negli anni ’90 tra i denti dorati dei rapper americani che raccontavano delle loro vite di strada e delle sparatorie del quartiere.
Il prezzo dei denti di Sfera non è possibile da scoprire, ma di certo possono essere considerati come un vero e proprio investimento in materie prime.

Iscriviti alla newsletter

Argomenti:

Curiosità Concerti

Condividi questo post:

Commenti:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.