Quanto guadagna Pelé? Il patrimonio di O Rei, tra i calciatori più ricchi al mondo

21 Settembre 2022 - 16:11

21 Settembre 2022 - 16:12

condividi

I guadagni e il patrimonio di Pelé, per molti il calciatore più forte della storia del calcio che di recente ha avuto alcuni gravi problemi di salute.

Quanto guadagna Pelé? Il patrimonio di O Rei, tra i calciatori più ricchi al mondo

Quando si parla di Pelé è sempre difficile fare distinzione, così come era per Maradona, tra l’uomo e il mito. Il mondo intero però da tempo è in apprensione per lo stato di salute di O Rei, recentemente operato per un tumore al colon.

Pelé che a ottobre compirà 82 anni, con un post social ha dichiarato “affronterò questa partita con un sorriso sul viso, tanto ottimismo e gioia per vivere circondato dall’amore della mia famiglia e dei miei amici”. A inizio 2022 è uscito dall’ospedale e da allora le sue condizioni sono costantemente monitorate dai medici, l’ex attaccante che in estate ha diramato una nota per fare chiarezza sul suo stato di salute: “Basta voci, sto molto bene

Eletto dalla FIFA come Calciatore del secolo, Pelé nella sua carriera vissuta quasi interamente con la maglia del Santos, solo a fine carriera c’è stata una parentesi americana con i NY Cosmos, è tuttora il detentore del record mondiale di gol fatti: 1281 in 1363 partite disputate.

L’aver vinto da protagonista tre mondiali con la maglia Brasile lo ha fatto entrare nella leggenda, ma il campione brasiliano è stato molto bravo anche nel sapere gestire la sua carriera una volta appesi gli scarpini al chiodo.

Ma quanto guadagna Pelé? Sul patrimonio netto di O Rei ci sono diverse stime, ma senza dubbio può essere ritenuto uno dei calciatori più pagati al mondo grazie anche a un sapiente utilizzo della sua immagine.

Il patrimonio di Pelé

Nonostante i fiumi di inchiostro versati negli ultimi decenni, probabilmente mai si arriverà a una conclusione per quanto riguarda l’immancabile domanda: chi è stato il calciatore più forte di tutti i tempi tra Pelè e Maradona?

A differenza dell’indimenticato campione argentino, che era legato a O Rei da una sincera amicizia, fuori dal campo Pelé ha avuto una esistenza più ordinaria riuscendo a costruire una sorta di piccolo impero intorno alla sua leggendaria figura.

Stando al sito specializzato Playersbio, durante la sua carriera da calciatore Pelé avrebbe guadagnato in totale 15 milioni di dollari, 6 dei quali che gli sarebbero stati garantiti dai NY Cosmos. A questi andrebbero aggiunti circa 14 milioni derivanti da contratti di sponsorizzazione con marchi come Puma, Hublot e Volkswagen.

Negli anni oltre ad aver recitato nella celebre pellicola Fuga per la Vittoria insieme a Sylvester Stallone, è stato oggetto di film e documentari oltre a essere nominato ambasciatore per le Nazioni Unite e dichiarato “Tesoro nazionale” del Brasile.

Importanti guadagni sono arrivati dalle sue autobiografie, diventati veri e propri best seller, investendo poi in splendide proprietà che con il tempo hanno aumentato il loro valore. Nonostante questo, dal 2008 riceve una pensione da quasi 1.000 euro al mese in quanto ex atleta professionista.

Ma non sono diventato ricco con il calcio, come fanno i giocatori di oggi - ha dichiarato l’ex calciatore nel 2009 - Ho guadagnato grazie alle palestre e alla pubblicità, quando ho smesso di giocare ho fatto molta pubblicità”.

Al momento sempre secondo Playersbio il suo patrimonio netto stimato sarebbe pari a 115 milioni di dollari, un tesoretto che lo mette alle spalle soltanto delle recenti stelle del pallone, da Cristiano Ronaldo e Messi passando per Ibrahimovic e Neymar, nella speciale classifica dei calciatori più ricchi al mondo.

Iscriviti a Money.it