Qual è la differenza tra stipendio e reddito?

Redazione Lavoro

13 Luglio 2021 - 18:33

condividi

Stipendio e reddito sono la stessa cosa? Sebbene si tenda ad associare i due termini nel linguaggio comune, in verità esistono delle differenze, vediamo quali.

Qual è la differenza tra stipendio e reddito?

Stipendio e reddito non sono pienamente la stessa cosa ed esiste infatti una differenza tra i due termini nella sostanza che andremo ad approfondire.

Nel linguaggio comune infatti si tende spesso ad associare stipendio e reddito e alla fine i due termini diventano interscambiabili per indicare l’erogazione di denaro a un individuo in cambio della sua prestazione lavorativa, ma non è proprio così.

Ricordiamo che il termine stipendio è associato al lavoratore dipendente laddove per il libero professionista, come l’avvocato o il commercialista, si parla di onorario o parcella. Per i professionisti in generale, titolari di partita IVA, si parla più che di stipendio di compenso.

Abbiamo visto come leggere la busta paga per sapere a quanto ammonta lo stipendio in un dato mese. Vediamo ora qual è la differenza tra stipendio e reddito soffermandoci prima sulla definizione di ciascuno dei due termini.

Che cos’è lo stipendio?

Partiamo innanzitutto dal concetto di stipendio. Nel linguaggio di tutti i giorni con questo termine si intende il corrispettivo che viene versato al lavoratore da parte del datore di lavoro in virtù dell’attività professionale svolta dallo stesso.

Per stipendio, e qui sta anche la distinzione non solo con il reddito ma anche con il salario, si intende la retribuzione fissa del prestatore di lavoro continuato e subordinato, come il funzionario o l’impiegato privato o pubblico.

Che cos’è il reddito?

Diversa è invece la definizione di reddito. Mentre con il termine stipendio si intende un’entrata ben precisa, il termine reddito ha un significato più ampio.

Il reddito, infatti, è l’insieme delle entrate che provengono, dall’esercizio di un mestiere, di una professione, di un’industria, da un qualsiasi impiego di capitale in un dato periodo di tempo.

Da questo si comprende chiaramente come con il termine reddito non si faccia riferimento solo alla retribuzione, ma si vadano a ricomprendere anche altre tipologie di rendita che rappresentano un’entrata economica per l’individuo.

È sbagliato associare stipendio e reddito?

Associare reddito e stipendio, alla luce di quanto visto finora, non deve essere considerato un grave errore. Anche se i due termini hanno due definizioni differenti nel reddito viene ricompreso lo stipendio.

Quando si decide di parlare della situazione economica individuale, dunque, occorre sempre tenere presente che:

Iscriviti a Money.it