Proroga opzione donna 2021: chi potrebbe comprendere?

Si sta premendo molto per l’attuazione di una proroga dell’opzione donna da inserire nella legge di Bilancio 2021: chi potrebbe beneficiarne?

Proroga opzione donna 2021: chi potrebbe comprendere?

Il ministro Nunzia Catalfo ha annunciato che è suo intenzione inserire una proroga dell’opzione donna e dell’Ape sociale nella legge di Bilancio 2021. Si è parlato anche di un rafforzamento di tali misure (oltre che di altre eventuali novità).

Rispondiamo ad una lettrice di Money.it che ci chiede:

“Buongiorno in caso di proroga opzione donna 2021 chiedo quanto segue: sono dipendente privata compio 58 anni in novembre 2020 e i 35 anni di lavoro il 31/07/2021 considerando la finestra di 12 mesi quando potrò presentare la domanda e quindi dimettersi?
Grazie mille”

Proroga opzione donna 2021

L’eventuale proroga dell’opzione donna che potrebbe essere inserita nella legge di Bilancio 2021, dovrebbe permettere l’accesso alla pensione anticipata con il regime sperimentale delle donne che hanno raggiunto i requisiti richiesti (sia anagrafico che contributivo) entro il 31 dicembre 2020.

Ricordiamo che per accedere alla pensione con l’opzione donna sono necessari:

  • 35 anni di contributi e 58 anni di età per le lavoratrici dipendenti (e una finestra di 12 mesi dal raggiungimento di entrambi i requisiti)
  • 35 anni di contributi e 59 anni di età per le lavoratrici autonome (e una finestra di 18 mesi dal raggiungimento di entrambi i requisiti).

Se, quindi, una proroga del regime sperimentale sarà inserita nella legge di Bilancio 2021, la stessa richiederà che i il requisito dell’età e quello dei contributi debbano essere raggiunti entro il 31 dicembre 2020.

Nel suo caso, pur raggiungendo i 58 anni di età entro la fine del prossimo anno, raggiungerebbe il requisito contributivo solo nel 2021. Tale requisito, infatti, non può essere maturato entro la finestra di attesa di 12 mesi che parte, appunto, dal raggiungimento di entrambi i requisiti richiesto. Per tale motivo, anche in caso di proroga non potrebbe accedere al pensionamento con l’opzione donna.

In ogni caso per avere tutte le certezze al riguardo è da attendere la pubblicazione della legge di Bilancio che ci darà la certezza dell’eventuale proroga e delle condizioni di accesso al pensionamento.

«Se hai dubbi e domande contattaci all’indirizzo email chiediloamoney@money.it»

Argomenti:

Opzione donna

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories