Profumi da uomo: le migliori fragranze per un business man

8 Gennaio 2022 - 21:41

condividi

Scegliere il profumo non è affatto semplice, ne esistono svariati tipi e fragranze. Quali sono i migliori profumi da uomo? Ecco una breve guida per scegliere quello più adatto per sé o come regalo.

Profumi da uomo: le migliori fragranze per un business man

Quali sono i migliori profumi da uomo? Scegliere il profumo per sé o da regalare non è un’impresa semplice. Il primo ostacolo è scegliere tra profumo, eau de toilette o acqua profumata in base all’utilizzo che ne farà la persona che lo riceverà. In seguito si passa alla fragranza, poi la marca e il prezzo. Insomma, è un percorso accidentato nel quale si possono commettere diversi sbagli.

Ecco quindi una piccola guida alla differenza tra profumo, eau de toilette o acqua profumata, più una breve lista delle migliori fragranze per uomo (e donna).

Sì, perché bisogna aggiunge un piccolo disclaimer*: i profumi non hanno genere. In realtà le fragranze si adattano alla pelle, al ph e all’odore che possediamo. Quindi è possibile che un profumo da uomo stia bene a una donna e viceversa, come è anche normale che una profumazione da uomo piaccia di più a una donna etc.

I 5 migliori profumo da uomo*

Ci sono profumi e profumi, ma alcuni hanno delle fragranze capaci di donare una certa sicurezza. Lo sa bene chi se ne spruzza una dosa extra ogni mattina. Vediamo quali sono le migliori fragranze di moda e in circolazione.

Tra i migliori profumi si trovano quelli del brand Paco Rabanne e tra questi uno molto apprezzato è:

  • 1) Phantom. Un eau de toilette dalla fragranza floreale, di legno e dai toni vanigliati e di agrumi;
  • 2) 1 Million, un eau de toilette apprezzatissimo negli ultimi 10 anni. La fragranza è fruttata ed è molto amata anche dalle donne;
  • 3) Invictus, eau de toilette legnoso, dai toni freschi del pompelmo e ambra scura.

Di altre marche troviamo:

  • 4) Terre D’Hermes, un eau de parfum dalla fragranza minerale, terrosa e con toni di agrumi;
  • 5) Blue de Chanel, profumo dai toni boschivi, arricchito dal sandalo della Nuova Caledonia.

Differenza tra profumo, eau de toilette e acqua profumata

Cerchiamo di capire qual è la differenza tra le tipologie di profumo, la loro intensità e durata. Ecco una breve guida per non sbagliare:

  • Eau de Parfum (persistente). Con “eau de parfum” si intende un liquido con una percentuale di essenza tra il 15% ed il 20%. Grazie a questa miscela la fragranza dura a lungo e il profumo è più intenso.
  • Eau de Toilette (moderato). Rispetto al eau de parfum la miscela dell’“eau de toilette” ha una percentuale più bassa di essenza, che scende tra il 12% e il 15%. Una fragranza più leggera, meno invadente, ma anche meno persistenze e che, solitamente, non arriva a sera. Infatti deve essere spruzzato ogni 2 o 3 ore circa.
  • Parfum (forte). I profumi da uomo vengono descritti come persistenti in questo caso, con una miscela elevata, tra il 25% e il 30%. Tra tutte le tipologie è quella che dura di più sulla pelle e anche una piccola quantità può durare un giorno interno.
  • Eau de Cologne o Acqua Profumata (leggera). Con “eau de cologne” si intende invece una fragranza leggera, con la presenza di essenza bassa e in percentuali pari a 3-5%. Solitamente si usa per rinfrescarsi o per un uso sportivo, leggero e non invasivo.

Argomenti

# Moda

Iscriviti a Money.it