Il prezzo della benzina senza tasse torna, oggi 27 marzo, al centro di una fake news che era già diventata virale nei mesi scorsi.

“Domani, le grandi compagnie di benzina venderanno carburante senza tasse. Il prezzo della benzina sarà di 0,60 EUR e il prezzo del diesel di 0,45 EUR”

La notizia è circolata attraverso una catena su Facebook e WhatsApp, annunciando un ribasso del prezzo del carburante in seguito a una protesta mossa dalle grandi compagnie di benzina contro il governo Conte.

Prezzo benzina senza tasse oggi, lo scherzo su WhatsApp

La notizia del calo del prezzo della benzina per la giornata del 27 marzo 2020 è circolata tra gli smartphone dei consumatori velocemente grazie ai canali social. Ecco il testo del messaggio:

“Domani, tra le 14 e le 18, le grandi compagnie di benzina venderanno carburante senza tasse per protestare contro il governo Conte bis. Il prezzo della benzina sarà di 0,60 EUR e il prezzo del diesel di 0,45 EUR. Ecco il link con la lista delle stazioni di servizio partecipanti”.

Ci troviamo ovviamente davanti a una fake news, alimentata anche dai recenti alti e bassi sulla rete carburanti italiana dovuti ai movimenti repentini del prezzo del petrolio a causa del coronavirus.

Il vero prezzo di benzina e diesel oggi 27 marzo

Anche se si tratta di uno scherzo, la notizia del ribasso del prezzo della benzina racconta una verità. I prezzi alla pompa su tutto il territorio risultano in lieve calo di circa 2 centesimi al litro.

Oggi il prezzo medio della benzina al self service è di 1,474 euro al litro, con i prezzi che vanno da 1,465 a 1,498 euro al litro. Al servito la benzina va a 1,627 euro/litro in media.

Per quanto riguarda il diesel, oggi in Italia il prezzo medio al self service è di 1,361 euro/litro, mentre il prezzo praticato al servito è di 1,516 euro/litro. Il prezzo del Gpl va da 0,600 a 0,621.