Continua ad aumentare il prezzo dei carburanti in vista del weekend. I rialzi dei costi della benzina e del diesel, seppure non molto rilevanti, sono la conseguenza delle quotazioni del petrolio in Mediterraneo che anche ieri hanno chiuso in salita. Entriamo nel dettaglio con uno sguardo anche ai prezzi del GPL e del metano.

In base all’elaborazione del Quotidiano Energia, i prezzi medi nazionali dei carburanti in Italia di oggi, venerdì 19 giugno 2020, hanno fatto registrare variazioni di diversa entità e tutte rivolte verso l’alto.

Secondo l’Osservaprezzi carburanti del Mise, il prezzo medio nazionale della benzina in modalità self è di 1,391 euro al litro con un rialzo di 0,003 € rispetto a ieri. In modalità servito il costo medio praticato alle pompe è di 1,539 euro al litro, in aumento di 0,002 rispetto a ieri.

Il prezzo medio del diesel sul territorio italiano in modalità self è di 1,274 euro al litro (+0,002), mentre al servito il costo è salito da 1,423 euro al litro di ieri, a 1,425 euro al litro di oggi.

Il range dei prezzi medi nazionali dei carburanti

Il costo medio della benzina self service ad oggi 19 giugno 2020, va dall’1,382 euro al litro di Tamoil all’1,412 €/litro di Agip Eni. Alle pompe no logo, il prezzo medio applicato è di 1,369 euro al litro. Il prezzo medio del diesel self service, va dall’1,268 €/litro di Tamoil all’1,296 euro/litro di Agip Eni; prezzo no logo 1,251 euro al litro.

Il prezzo medio nazionale della benzina in modalità servito, va dall’1,495 euro al litro di Tamoil all’1,603 di Agip Eni. Alle pompe no logo, il costo è di 1,424 € al litro. Il servito diesel va dall’1,386 euro al litro di Tamoil all’1,489 €/litro di Agip Eni. No logo 1,307.

Per quanto concerne il prezzo medio nazionale del GPL, si va dallo 0,575 euro al litro di Q8 allo 0,600 euro al litro di Agip Eni. Costo no logo 0,574 euro al litro. Il prezzo medio del metano pratica dalle pompe no logo è di 0,971 €/kg, il range è compreso tra lo 0,958 euro al kg di Esso, allo 0,993 euro al kg di Tamoil.