Rispetto alla chiusura della settimana scorsa, quando la quotazione del petrolio è stata di circa 40,5 dollari al barile, lo scorso venerdì il prezzo è salito, chiudendo a 41,56. Da sottolineare che nel pomeriggio di mercoledì la quotazione ha superato i 43 dollari. Il prezzo del petrolio greggio continua a essere abbastanza altalenante, le compagnie in Italia sono decisamente caute e il costo dei carburanti non subisce variazioni importanti da diverse settimane.

Benzina self e servito: prezzo in lieve calo

Dalla tabella di elaborazione del Quotidiano Energia sui dati dell’Osservatorio del Mise, si evince che il prezzo medio nazionale della benzina in modalità self, è diminuito di quasi mezzo centesimo rispetto ad una settimana fa, e si attesta a 1,407 euro al litro. Scende di tre millesimi anche il costo medio della benzina al servito, 1,557 euro al litro.

Tra i distributori presi in considerazione, il prezzo medio più basso della benzina in modalità self è offerto da Q8 a 1,401 €/litro, il meno conveniente da Agip Eni con 1,423 euro/litro. Il costo medio No logo è di 1,393 € al litro.

In modalità servito, il prezzo più basso della benzina è offerto dalla compagnia Tamoil a 1,514 € al litro, il più alto da Agip Eni a 1,616 euro/litro. Alle pompe bianche, il costo medio è di 1,448 euro al litro.

Diesel self e servito: prezzi in leggero ribasso

Anche il prezzo del gasolio subisce una leggera flessione in modalità self, di circa mezzo centesimo. Il costo medio nazionale è di 1,288 euro al litro, con il prezzo più conveniente offerto dalla compagnia Q8 a 1,283 euro al litro. Il prezzo più alto è distribuito da Agip Eni a 1,307 €/litro. Alle pompe bianche, il costo medio è di 1,273 euro/litro.

In modalità servito, si rileva una diminuzione di tre millesimi del prezzo medio del diesel che scende a 1,441 €/litro. Il distributore con l’offerta prezzo medio migliore è Tamoil con 1,402 euro al litro, il più caro è distribuito dalla compagnia Agip Eni con 1,500 €/litro. Costo medio pompe no logo, 1,330 euro al litro.

Costo carburanti: GPL e Metano

Il prezzo medio nazionale praticato sul GPL è compreso tra 0,576 €/litro offerto da Q8 e 0,596 euro al litro dalla compagnia Agip Eni. No logo 0,569 euro/litro. Rispetto ai prezzi di una settimana fa, le variazioni sono davvero minime e comunque in diminuzione.

Il costo medio in Italia alle pompe bianche del metano è di 0,971 euro al kg; quello praticato dalle compagnie, parte da 0,984 €/kg offerto da Api-Ip all’1,000 euro al kg da Tamoil. Aumento di qualche millesimo rispetto alla settimana scorsa.