Porto Empedocle: 28 migranti positivi al coronavirus sulla Moby Zazà

Sale a 28 il numero di migranti salvati in acque internazionali dalla Sea Watch ora positivi al tampone per il coronavirus. La quarantena preventiva ha permesso di evitare focolai.

Porto Empedocle: 28 migranti positivi al coronavirus sulla Moby Zazà

Sulla nave Moby Zazà sono ormai 28 i migranti risultati positivi al tampone per il coronavirus dei 209 salvati in acque internazionali. Nella sera del 23 giugno era stato reso noto che uno dei migranti a bordo era stato ricoverato nel reparto di Malattie infettive all’ospedale di Caltanissetta per problemi respiratori. In un primo momento si pensava che l’uomo potesse essere affetto da tubercolosi ed è stato poi il tampone a rivelare la presenza del virus.

Il coronavirus non ha colpito solo il migrante ricoverato e al momento sono ben 28 le persone a bordo che risultano positive, ma il numero sembra destinato a salire nel corso delle prossime ore. Le condizioni igenico sanitarie precarie in cui il viaggio si è svolto potrebbero aver contagiato gran parte dei migranti.

Immediata la risposta di Nello Musumeci che dalla sua pagina Facebook ricorda l’importanza della quarantena preventiva che il governatore della Sicilia aveva richiesto a gran voce.
La Moby Zazà è infatti la nave indicata dal governo per effettuare la quarantena per i migranti che sbarcano in Sicilia, metodo che permette così di monitorare la situazione e di evitare che si verifichino focolai sull’isola.

Immediata la risposta di Salvini alla notizia, il leader della Lega ha espresso il suo parere su Twitter, mostrando l’importanza della scelta, criticata da molti.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories